Un giorno, in agosto

“Oddio. SO, sento che questo pazzo farà uno scempio. Proprio il giorno della mia sentenza, accidenti. Sono terrorizzata. Ma cosa mi è venuto in mente di venire qui a farmi massacrare? Eppure sono qui. Hai voluto la bicicletta? E adesso pedali! Il giorno che ho preso questa decisione ero consapevole che poi me ne sarei pentita, se non a lavoro ultimato, per lo meno durante … Continua a leggere Un giorno, in agosto

Pubblicità sessista

E’ ora di cominciare a preoccuparsi davvero seriamente e tanto; dico che è l’ora che le streghe ritornino, in caso contrario ci ritroveremo indietro di secoli e a farne le spese saranno, prima di tutto, le nostre figlie e le nostre nipoti. Ho trovato su Femminismo a Sud (http://femminismo-a-sud.noblogs.org/post/2009/05/10/e-ora-pubblicit) questa, insieme ad altre, pubblicità francamente intollerabili. Sono andata a cercarla su youtube per inserirla in … Continua a leggere Pubblicità sessista

Tra islam e mercato (l’immagine femminile)

It follows to the translation in English and French La spinta a scrivere questo post, idea che mi frullava nella mente già da qualche tempo, mi è venuta leggendo l’articolo sulla Barbie mussulmana per cui, ovviamente, velata (perchè è così che si costruisce la cultura sociale: imponendo fin da bambine un modello). Ritengo pretestuose alcune scandalizzate osservazioni di certi politici o di certa gente “comune” … Continua a leggere Tra islam e mercato (l’immagine femminile)

Pubblicità 2 il punto della situazione

Questo post è un’integrazione ad un precedente di “quasi pari titolo” Rifaccio della sana, buona e benefica pubblicità!!! A cosa? Ad un libro, al libro di una ragazza sconosciuta, al libro di una ragazza che non vende nelle librerie ma solo nell’etere della rete, ad una ragazza di vent’anni, ad una ragazza che ama scrivere è divertente ed ironica. “Emma ed altri racconti” di Vittoria Barbiero … Continua a leggere Pubblicità 2 il punto della situazione