Sei la mia vita

L’altra sera stavo guardando Exit di Ilaria D’Amico che aveva un collegamento con alcuni sostenitori di Silvio Berlusconi; e fin qui nulla di particolare, ma mi ha colpito, ancora una volta, in maniera alquanto sgradevole un elemento. L’adorazione. Perchè io capisco, perfettamente, la partigianeria politica e d’altronde l’etimo del lemma partito significa “di parte”, quindi nulla di stravagante od insolito. Quello che mi infastidisce è … Continua a leggere Sei la mia vita

La caduta degli dei

Marina, selvaggia bellezza a cavallo di una tecnologica moto d’acqua, ricorda Galatea, la più bella delle Nereidi. Pier Silvio, un semidio invidiato dagli umani e temuto dagli dei, come Achille, eroe greco. Poveri eroi, poveri miti che brutta fine, essere così tanto caduti nella polvere da essere assimilati a mortali, seppur non tanto comuni. Che siano Marina e PierSilvio parenti non v’è dubbio, sarà per … Continua a leggere La caduta degli dei

Solo Veronica ci può salvare

Viene fuori l’Obama italiano. E chi è? Allora, pensaci bene. Improbabile che sia nero. Cosa c’è di più simile a un nero in Italia? Una donna. Potrebbe essere una donna… Ma dovrebbe essere una capace di tener testa a uno come Berlusconi. Chi potrebbe essere? Io un’idea ce l’avrei: Veronica Lario! Veronica a Berlusconi lo fa a pezzi. In un eventuale faccia a faccia televisivo … Continua a leggere Solo Veronica ci può salvare

L’Italia ha bisogno della destra

Credo che si sia capito perfettamente che sono una donna di sinistra, geneticamente di sinistra. E, se non si fosse capito, lo dichiaro apertamente. Eppure io sostengo che nel paese ci sia bisogno della destra, di una destra moderna, legalitaria, non peronista, non populista, nè tanto meno xenofoba. Della destra esistente in tutti i paesi europei moderni. Non so se Fini riuscirà nell’intento di smarcarsi … Continua a leggere L’Italia ha bisogno della destra

Il nobel per la pace

Il sito dei promotori dell’iniziativa per il conferimento del nobel per la pace a Silvio Berlusconi (non ridete per favore che è roba seria) lamenta che è dal 1907 che il nobel per la pace non viene assegnato ad un italiano. L’ultimo fu Ernesto Teodoro Moneta, quindi noi per riparare alla grave mancanza proponiamo il Papi puttaniere e corruttore. Ernesto Teodoro Moneta Siccome non badano … Continua a leggere Il nobel per la pace