Ho scritto di tutto ma….

Il mio non frequentatissimo blog, nelle ultime settimane ha alzato la cresta. Ebbene sì da qualche tempo mi trovo con un incremento di visite considerevole, il che mi fa piacere; quindi, essendo curiosa per natura e per coltivata scelta, ho voluto verificare cosa leggono e cercano i miei visitatori. Ho scritto di tutto e su moltissimi argomenti: libri, film, viaggi, fiabe, sentimenti, sensazioni, etica, politica, … Continua a leggere Ho scritto di tutto ma….

Samarcanda (invece era già tutto previsto)

Samarcanda o Samarquand o Самарқанд. Luogo misterico e misterioso, l’Asia e la Via della Seta, viaggi immaginari e fantastiche carovane; una babele di scambi commerciali, di idee, culture e lingue. O il viaggio a Samarcanda di Ruy González de Clavijo, o forse il viaggio di un ambasciatore spagnolo alla corte di Tamerlano. O è l’appuntamento a Samarra di O’Hara dove la vigilia di natale del … Continua a leggere Samarcanda (invece era già tutto previsto)

ça ira? (Internazionalizziamoci)

Non voglio sfidarvi nella traduzione perchè riconosco l’osticità della lingua tedesca (anche se è una delle lingue esistenti maggiormente affascinanti… lingua di filosofi), ma se ne avete voglia leggete la traduzione nei commenti perchè, a mio avviso, ne vale la pena e vale la pena meditare sul concetto espresso. Die Verbrechen von gestern haben die Gedenltage Verbrechen von vorgestern abgeschafft Angesichts der Verbrechen von heute … Continua a leggere ça ira? (Internazionalizziamoci)

Sale d’attesa

Ho fatto una prova… Ho prenotato una visita specialistica, dopo 10 giorni di attesa per l’appuntamento, da un noto luminare della città, che lavora anche in ospedale, nel suo studio privato. Entro in un bellissimo palazzo e altrettando bellissimo studio e vedo 3 persone in attesa. Sono prenotata alle ore 16.00 ed arrivo alle ore 16.00 (la puntualità è sempre stata il mio forte) e … Continua a leggere Sale d’attesa

La coscienza, la pietà e le leggi

Copio un post trovato al seguente indirizzo: http://raffaeleparente.wordpress.com che mi trova perfettamente d’accordo A noi comuni cittadini stupisce che si continui a motivare l’intervento dell’esecutivo nella vicenda Englaro sulla base della Convenzione dell’ONU sui “Diritti delle persone con disabilità”. Non si dovrebbe tirare in ballo la Convenzione nel caso di Eluana Englaro in modo sbagliato e strumentale in quanto l’Italia non l’ha’ ancora ratificata. La … Continua a leggere La coscienza, la pietà e le leggi

La macchinetta per fare figli

“Una persona che potrebbe anche in ipotesi generare un figlio in stato vegetativo” spiega il dottor Berlusconi, dopo avere esaminato la cartella clinica della signorina Eluana Englaro. Fantastica e illuminante ammissione involontaria, questa del Presidente del Consiglio: una donna, per i talebani e per gli opportunisti, è una fotocopiatrice biologica, un apparecchio di riproduzione, semplice terra nella quale buttare un seme e poi vederlo germogliare, … Continua a leggere La macchinetta per fare figli