Consigli per giovani donne


Arrivata alla soglia dei cinquant’anni e pregna di esperienza mi metto al servizio di giovani donne e dispenso perle di saggezza:

– Un asciugamano bagnato può sopravvivere, senza andare in putrefazione, in un armadietto, per circa quindici giorni.

– E’ più facile usare l’epilèdi se sei costante una volta alla settimana.

– Se ti provi una cosa che ti piace ma ti sta male è il vestito che non ti sta bene, non sei tu che non stai bene al vestito.

– Nessuno ti guarda come ti guardi tu.

– E’ vero che se aspetti dieci minuti lo sbrano ti passa.

– Ognuno ha diritto di avere la sua maniera di tenere sotto controllo lo stress.

– E’ inutile aspettare il Principe Azzurro.

– Altresì è inutile aspettare:
a) Che qualcuno venga a salvarti la vita
b) Che una botta di culo venga a salvarti la vita
c) Che la campanella della ricreazione venga a salvarti la vita

– La pasta si cuoce (e bene) anche buttandola nella pentola, aspettando che riprenda il bollore e spegnendo il gas.

– Sempre meglio provare da sole prima di chiamare l’idraulico.

– Prima si mette l’aceto e il sale e poi l’olio.

– Si impara da tutti, ma di più da quelli più grandi.

– Le chiappe non stanno su da sole, è il bicipite femorale che le sostiene (con tutte le metafore del caso).

– Sempre meglio somigliare a sè stessi. Così se non piaci a nessuno puoi farti delle domande.

– La terza è elegante e non impegna (io parlo delle marce della macchina, ma ogniuno ci mette quello che vuole).

– Il posto del telefonino non è nella borsa ma nella tasca dei pantaloni.

– A letto nessuno ci riprende con una videocamera quindi è inutile mettersi in posa.

– L’acido per sturare i lavandini buca i vestiti anche quando sulla pelle non brucia tanto.

– Di solito la gente è arrabbiata per motivi suoi. E spessissimo noi non c’entriamo niente.

– Le chiavi di casa sono sempre sotto la borsa, dietro il cuscino del divano, mai al loro posto (qualunque esso sia)

– Alla coop si può pagare con i buoni pasto ma solo al banco gastronomia.

– I discount non prendono il postapay.

– Sempre meglio pulire i peperoncini con i guanti.

– Non sempre siamo obbligatio a dare spiegazioni e, comunque, spesso possiamo prendere tempo.

– La coca-cola fa male esattamente come la cola del discount ma costa molto di più.

– L’amicizia resta.

– Se ti picchiano in manifestazione non andare all’ospedale.

– Quando hai tempo non accontentarti di un pasto mediocre.

– Inutile preoccuparsi troppo delle rughette: se a guardarti sono gli uomini della tua età, sono presbiti.

– Non tenere la borsetta in macchina sul sedile del passeggero.

– Sii pronta al relatore che cercherà in ogni modo di rimandare la data della laurea.

– Le creme contro le smagliature, a oggi, cinque settembre del duemiladieci, non esistono. Ma la crema “nove mesi” della weleda è una coccola da concedersi anche senza essere incinte.

– Gli yogurt puoi mangiarli anche quindici giorni dopo la scadenza.

– Meglio mangiare qualcosa di buono che restare a dieta, il piacere rallegra l’animo ed evita le rughe.

– Mai andare dal parrucchiere se si è, nell’ordine, indecise, depresse, incazzate; ne uscirete ancor più indecise, depresse, incazzate

– Quando passeranno gli anni non sarai vecchia ma una gnocca vintage.


– Ricordati di togliere il cellulare dalla tasca dei pantaloni quando vai alla toilette (su indicazione di Silvia)

29 risposte a Consigli per giovani donne

  1. Silvia ha detto:

    Mi sono stampata i tuoi consigli…Li metterò in cucina…un consiglio al giorno da seguire alla lettera…bacinoooooo

  2. roberta ha detto:

    Ciao, volevo dirti che il tuo weblog mi piace tantissimo, non solo perchè contiene l’oroscopo del mio uomo preferito, ma perchè tu sei speciale: ironica, intelligente e soave.

  3. Silvia ha detto:

    D’accordissimo su tutto aggiungerei solo il telefonino nella tasca dei pantaloni ricorda di toglierlo quando vai alla toilette!!!!

  4. stelluzz ha detto:

    perfetti! se solo ci fosse anche il consiglio di cui necessito….

  5. stelluzz ha detto:

    come fare a stare bene, godersi questo stato di cose, senza avere in mente che è solo provvisorio….che non puoi rilassarti pienamente, non puoi lasciarti vivere e catturare, sempre un po sul chi va là….per non sprofondare….

  6. Milvia ha detto:

    Ottimi e variegati consigli! Peccato non esserne venuta a conoscenza quando ero una giovane donna…

    • silvanascricci ha detto:

      Ah, ma cara Milvia possono servire pure se non si è più in giovane età…anagrafica (perchè in quanto a spirito siamo giovanissime!)

  7. Antonella Fuga ha detto:

    D’accordo con tutti i consigli. Semplici ma non banali! Contesto solo un pochino quello sull’epilady (sempre meglio una bella ceretta..) Per la cottura della pasta, proverò, non lo sapevo. 🙂

    • silvanascricci ha detto:

      A me la ceretta fa un male cane e mi rompe i capillari delle gambe.
      Le uniche due volte che l’ho fatta i peli delle mie gambe si sono così spaventati che non sono più ricresciuti per mesi. 😉

  8. frastellina ha detto:

    ma questa pagina di consigli sfiziosi è nuova o sono così cieca da non averla mai notata?!?!?

    • silvanascricci ha detto:

      Eh, eh cara Fra mi tocca dire che sei stata un pochino cieca…
      E’ già da un po’ che si trova proprio lì dove l’hai trovata tu.

  9. sati ha detto:

    inutile aspettare il principe azzurro??
    non smettero mai di farlo

    • silvanascricci ha detto:

      Dammi retta, che son vecchia ed ho esperienza…il principe azzurro siamo noi, quindi è inutile aspettarlo, ce l’abbiamo già!

  10. ariete ha detto:

    ciao!! alcuni dei tuoi consigli sono simpaticissimi (per es: La terza è elegante e non impegna…) penso che sull’amicizia bisogna sempre un pò lavorarci sù, col tempo se non la si coltiva……
    Sul principe azzurro è uno dei più grandi dilemmi dopo quello della velocità dei neutrini c’è chi ci crede e chi un pò meno, però magari solo il pensiero fa stare meglio..!

    • silvanascricci ha detto:

      Come ho già detto altre volte, il principe azzurro l’abbiamo tutte se vogliamo, siamo noi stesse e da sole possiamo salvarci.
      Magari cerchiamo un uomo che ci faccia stare bene senza aspettarci che sia azzurro o principe.
      Ciao!

  11. lo sbrano ha detto:

    dopo tanti mesi vorrei qualche altro consiglio!! … non li aggiorni mai?

    • silvanascricci ha detto:

      In effetti dovrei…
      Ma questi sono gli evergreen, quelli basi da cui non si può prescindere; una sorta di manuale di sopravvivenza base.
      Ciao!

      • lo sbrano ha detto:

        ancora non ho capito i sottintesi al bicipite femorale. e non è che in tutti questi mesi non ci abbia pensato !!

      • silvanascricci ha detto:

        Il bicipite femorale è pure quel muscolo che permette di mantenere le chiappe anche in altre….posizioni.

  12. Vania ha detto:

    Mi sento una gnocca vintage!!! Stupendissima convinzione 🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...