Ma niente lingua


Scommettiamo che dopo i muggiti e vagiti di questo fine settimana tra Foni e Berluschini tutto tornerà come prima, fino al prossimo volar di piatti, berlusconi_fini01g fra questi “Vianello e Mondaini” della stucchevole commedia politica italiana oggi diretta dal regista Umberto Il Boss ? La ragione è ovvia. E’ soltanto restando sotto il tetto coniugale che la moglie conserva qualche “leverage”, qualche strumento di ricatto, di tormento e di pressione, nei confronti dell’odiato coniuge. Quando poi si stufa e se ne va davvero, buonanotte e tanti saluti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a Ma niente lingua

  1. Ernest ha detto:

    una fiction degna della Repubblica Mediasetiana…
    un saluto

  2. Marinella da Durban R.S.A. ha detto:

    Cara Silvana, B. e’ in piena andropausa e con il viagra in tasca … non si sa mai, F. dopo che si e’ sgrullato di dosso la borgatara e’ diventato padre tardi e penso sia al secondo figlio quindi e’ diventato NONNO e tutti sappiamo che i nonni si rincoglioniscono un po’ …. tira le somme e hai casa Berluscafini.
    Domanda: chi dei due finira’ prima nella camera ardente a Milano 2 con i funerali di stato?
    A COSTO DI VEDERE LA DIRETTA TV MI PIACEREBBE UNA BELLA DOPPIA BARA.

    QUESTA MATTINA MI SONO ALZATO O BELLA CIAO BELLA CIAO BELLA CIAO CIAO CIAO
    QUESTA MATTINA MI SONO ALZATO ED HO TROVATO L’INVASOR
    O PARTIGIANO PORTAMI VIA, O BELLA CIAO BELLA CIAO BELLA CIAO CIAO ……

    DOMENICA 25 APRILE
    SABATO 1 MAGGIO

    AVANTI POPOLO ALLA RISCOSSA BANDIERA’ ROSSA RITRIONFERA’?

    • silvanascricci ha detto:

      Cara Marinella stai attenta a citare Bella ciao; non so se ti è giunta la notizia che il sindaco di Mogliano Veneto (VE) ha vietato alla banda comunale di suonare Bella ciao sostituendola con la canzone del Piave.
      Vedi un po’ te….
      Baci
      S.

  3. rick-ione ha detto:

    fino ad oggi credevo che fosse una cosa da ladri di pisa si dice in toscana, si litiga di giorno e si ruba insieme di notte… dopo aver visto le scene(ggiate) in video sul sito di repubblica, mi sono ricreduto, stanno litigando sul serio…
    stavolta è tutto vero! una botta di vita vera (ovviamente viene da destra e figurati se veniva da sinistra, tutti beatamente a dormire), una botta di vita politica come dai tempi di tangentopoli non si vedeva…
    sicuramente finirà tutto a cantucci e vin santo…
    ma intanto la destra nel bene e nel (soprattutto) male, tiene banco…
    ma sti cialtroni di sinistra proprio non vogliono capire come si fa?
    e buio fu…

    • silvanascricci ha detto:

      Assolutamente no, a sinistra si sta fermi come ipnotizzati davanti ad un semaforo rosso (solo il semaforo è ormai rosso), imbesuiti a parlarsi addosso.
      Ma forse è meglio così, se questi “sinistri” figuri si muovono magari fanno guai peggiori.
      Ciao

  4. frastellina ha detto:

    a onor del vero: Vianello e la Mondaini non hanno fatto niente di male per meritarsi questo paragone poco lusinghiero…

    • silvanascricci ha detto:

      Il paragone Vianello-Mondaini e Berlusconi-Fini nasce dal fatto che gli uni come gli altri nelle commedie litigano continuamente e continuamente stanno insieme.
      Ciao

  5. frastellina ha detto:

    ps. (oggi commento a rate…) sei tu l’autrice del commento anonimo al mio penultimo post “Aggiornamento razzo”?
    mi sto scervellando per capire chi è…

  6. Marinella da Durban R.S.A. ha detto:

    Cara Silvana, sai cosa ci farei con tutti sti leghisti, li porterei qui in Sudafrica dove il leader dell’ANCYL (tipo la ex FGCI) ha rispolverato una canzone di lotta contro l’apartheid in zulu dove il ritornello dice: UCCIDI IL BOERO.
    Naturalmente per loro il Boero e’ il bianco sudafricano razzista ma siccome nessuno di noi bianchi ha scritto in fronte di quale nazionalita’ e’ siamo tutti a rischio.
    Ecco tutti i bianchi leghisti li sistemerei dentro una bella township con una bella scritta “tutti Boeri” ……
    Come mi divertirei a farli cacare sotto dalla paura, ritornerebbero in Patria come agnellini.
    La canzone del Piave e’ molto bella ma rispecchia la Prima guerra mondiale dove l’Italia risulto’ vincitrice, nella Seconda guerra mondiale ne uscimmo sconfitti e ai Leghisti questo non piace come non piacciono i Partigiani perche’ sono fascisti e razzisti.
    Io la canto e mi emoziono.
    HASTA SIEMPRE!

  7. cescocesto ha detto:

    sono d’accordo, cara silvana.
    è pur vero che fini avrà potere fintanto che resterà nel partito, ma è vero anche che un’eventuale scissione romperebbe gli equilibri della maggioranza (se la matematica non mi inganna..).
    davvero, non riesco a fare previsioni perché mi pare che siano tutti sull’incazzato andante.

  8. Rick-ione ha detto:

    piu che sui litigi veri o presunti della destra (li di centro non c’è rimasto piu nulla), vorrei farvi notare il silenzio della sinistra.
    prima leggevo su repubblica che di pietro è andato nella sede di pd a dare la sveglia, per non farsi trovare disorganizzati nel caso le cose nell’estrema destra (li di destra non c’è rimasto piu nulla) vadano a picco e vengano indette nuove elezioni.
    ma vi rendete conto, il maggiore partito di opposizione, sta alla finestra a guardare. nessuno che si sia chiesto: ma se cominciassimo a trovare un candidato dalla faccia sveglia per le eventuali elezioni?
    e buio fu…

  9. Rick-ione ha detto:

    e del silenzio assordante di casini? ha sempre un opinione su tutto e su tutti, (piu che opinioni sono banalità imparate a memoria stile carfagna), ma stavolta sta in disparte…
    vuoi vedere che zitti zitti fanno volare fuori un fascista dalla finestra per far entrare un democristiano dal portone?

  10. Barabba Marlin ha detto:

    Non lo so, a me sembra che Fini abbia finora atteso il momento giusto per prendersi la sua fetta di elettorato, e il momento giusto è proprio questo, un articolo di ilvo diamanti su repubblica stima un partito di fini come minimo al 6%, pescando qualcosina dal pdl, dalla lega, e tanto dagli astenuti/indecisi delle ultime elezioni regionali, da consumato uomo di politica fini ha atteso per decenni questo momento, e ha valutato che questo era il momento più propizio, non a caso concomitante con il momento di più bassa popolarità personale di berlusconi.

    • silvanascricci ha detto:

      Credo che se dovesse rifare un partito in proprio penso che potrebbe racattare qualcosina di più perchè alla fin fine gli scontenti di Berlusconi, a destra, non sono poi pochissimi.
      Ciao

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...