Se ascolto Wagner mi viene voglia di invadere la Polonia

Nelle nostre vite, come in quelle di tutti, ci sono poche o pochissime certezze. Una di queste, come l’influenza stagionale, è il concerto di Capodanno da Vienna, con i suoi valzer un poco demodè, con le immagini di Schonbrunn, e con la marcia di Radetzky. Ogni anno vediamo un improbabile pubblico divertirsi come bambini in gita, battendo le mani a tempo ed un direttore d’orchestra … Continua a leggere Se ascolto Wagner mi viene voglia di invadere la Polonia