Zapatos rojos

Non è che abbia mai creduto molto alle giornate per e/o contro qualcosa, hanno un’utilità pari a zero, forse servono per impattare l’emozione di qualche giorno, se va bene, altrimenti di qualche minuto. Poi svanisce. Soprattutto questa che è una storia antica, antichissima ed in costante recrudescenza: la violenza sulle donne. E che è storia antica, che la sensibilità, di pochi aveva già colto nei … Continua a leggere Zapatos rojos

Meglio il carcere che il matrimonio

L’inferno ed il paradiso delle donne assassine è ad Herat in Afganistan. Nel carcere della città le mogli trovano la pace dalle persecuzioni dei mariti. I reati delle donne chiuse in questo carcere hanno a che fare solo ed esclusivamente con gli uomini. Donne che ammazzano uomini aguzzini che per anni le hanno picchiate, seviziate, cedute ad altri e trovano la sola via d’uscita con … Continua a leggere Meglio il carcere che il matrimonio

La correità delle donne

Oggi voglio parlare dell’omicidio della quindicenne di Avetrana, Sarah Scazzi. Ho evitato fino ad oggi perchè il fatto di cronaca, in sè, non mi interessa più di tanto. Non condivido l’opinione generale del mostro, non lo sono affatto, sono sempre esistiti e sono persone normali, le stesse che incontriamo per le strade, li chiamiamo così per renderceli distanti, per creare un solco tra noi e … Continua a leggere La correità delle donne

Centesimo post e mio compleanno

Questo blog sta prendendo una piega che, inizialmente, non avevo considerato nè previsto; essendo, esso, nato per scherzo e per imparare cose nuove del web. Sono tornata ad essere arrabbiata e combattiva, come ero stata nella mia giovinezza “anagrafica”, sul tema della violenza alle donne, sul sessismo e sulla prevaricazione culturale e fisica, sulla dismorfofobia imposta da pubblicitari e mercanti. Trovo che questo mio sdegno … Continua a leggere Centesimo post e mio compleanno

La violenza, gli stupri e le cazzate

Parlare della violenza sulle donne è tema delicato che mi ha sempre coinvolto in modo particolare, da quando portavo gonne lunghe, zoccoli, fiori nei capelli, andavo alle manifestazioni, subivo le cariche della polizia. E’ un tema che va affrontato con dignità e pudore, perchè sul corpo della donne, da sempre, si sono giocate partite sporche, che hanno radici nella mentalità e nella cultura dei popoli. … Continua a leggere La violenza, gli stupri e le cazzate