La paura delle primarie

C’era una volta un neo partito, sorto dalle ceneri di uno più grande e glorioso, che aveva escogitato un modo per far partecipare i suoi elettori alla decisione di chi doveva candidarsi alla presidenza del consiglio, di una regione, di una città. Si battezzava una giornata e tutto il popolo rosso (rosso? beh rosa antico) si incontrava nelle sedi, nei negozi, dai fruttivendoli, dai parrucchieri, … Continua a leggere La paura delle primarie

La magnifica ossessione

Un serpeggiante dubbio comincia ad insinuarsi nelle menti maschili di una certa età, soprattutto in quella del presidente del consiglio. Sarò mica impotente? Ecco, secondo me, in questo caso, la risposta è sì. Quando uno comincia a parlare ossessivamente di belle ragazze, di donne, di sesso, in continuazione mi viene da pensare che non ne fa poi molto, e che di belle donne, alla fin … Continua a leggere La magnifica ossessione

L’uomo che amava le donne

Che Silvio Berlusconi sia un maschilista non è una novità. L’ennesima testimonianza l’ha data l’altra sera insultando la Rosy Bindi e, con lei, tutte le donne che osano non accodarsi, accordarsi ed inginocchiarsi ai suoi desideri, voleri e costumi. Per chi volesse vedersi la scena( l\’insulto alla Rosy Bindi) Ma non sono mai mancate altre prove di tale comportamento che a me non è mai … Continua a leggere L’uomo che amava le donne