Il polipo antigovernativo

Provate ad immaginare se il polipo Paul, salito agli altari delle cronache con i recenti mondiali di calcio, vivesse in un acquario italiano e si fosse messo in testa di pronosticare i risultati elettorali o si fosse deciso a valutare con un sì o con un no le proposte di legge ed i risultati dei vari processi. Ad ogni verdetto sfavorevole al PdC si sarebbero … Continua a leggere Il polipo antigovernativo

Chi vince, chi pareggia, chi non perde mai

Stavo guardando le prime proiezioni ed i primi dati reali di questa tornata elettorale regionale. Il dato più ovvio che si nota marcatamente è il forte astensionismo registrato uniformemente su tutta la penisola ed è un dato che la dice lunga, al di là del posizionamento politico, di come le persone siano stanche di una politica logora, sfilacciata incapace di proposte reali. Ed è un … Continua a leggere Chi vince, chi pareggia, chi non perde mai

Almirante, Berlusconi e l’odio politico

Ieri La Russa ha dichiarato che nemmeno Almirante aveva mai suscitato un tale odio nella sinistra. E’ vero che negli anni in cui la sinistra faceva la sinistra non ci sono mai state manifestazioni contro la persona di Almirante. Ma mi stupisco del suo stupore. Almirante (fascista ed ex repubblichino – credo) non aveva conflitti di interessi, non era coinvolto in duecentocinquamila inchieste per reati … Continua a leggere Almirante, Berlusconi e l’odio politico