La donna nelle religioni

Vorrei gentilmente dire alle signorine che hanno comunicato la loro conversione, dopo l’illuminazione sulla via di Damasco a seguito dell’incontro con Mu’Ammar Gheddafi, che settanta euro e anche infinitamente di più non valgono una religione che considera le donne come oggetti, come bestie, come possesso (anche se pure la religione cattolica, in merito, ha ben poco da insegnare). Leggevo della violenta reazione che ha avuto … Continua a leggere La donna nelle religioni

Tra islam e mercato (l’immagine femminile)

It follows to the translation in English and French La spinta a scrivere questo post, idea che mi frullava nella mente già da qualche tempo, mi è venuta leggendo l’articolo sulla Barbie mussulmana per cui, ovviamente, velata (perchè è così che si costruisce la cultura sociale: imponendo fin da bambine un modello). Ritengo pretestuose alcune scandalizzate osservazioni di certi politici o di certa gente “comune” … Continua a leggere Tra islam e mercato (l’immagine femminile)