Venditore di tappeti

L’ingenuità dei lampedusani mette quasi tenerezza. Sono stati sul piede di guerra fino a ieri sera, si trovano con profughi e clandestini in ogni angolo, sono pieni di spazzatura, sono assaliti dalla paura, rischiano qualche malattia, sono quasi senz’acqua eppure stamattina erano tutti contenti e giulivi. Era arrivato Silvio il Salvatore che ha promesso di proporre Lampedusa al Nobel per la pace, ha detto che … Continua a leggere Venditore di tappeti

Memoria corta

Avete notato come, nel nostro paese, le notizie vadano e vengano dimenticate con una velocità impressionante? Sappiamo qualcosa, dopo duecento porta a porta del prode moscone dopo le lacrime in diretta del ministro Alfano dopo le indignazioni della Binetti dopo le esternazioni a caso di Berlusconi, della legge sul testamento biologico? Sappiamo qualcosa, dopo lo stillicidio quotidiano andato avanti per mesi, dello sbarco di clandestini … Continua a leggere Memoria corta