L’età di mezzo

E’ da quando ho compiuto 49 anni che dico di averne quasi cinquanta. Sono talmente abituata che quando li compirò penserò di averne 51. Cinquant’anni sono, oggi, l’età di mezzo, o quasi. Un tempo il traguardo di questi anni pareva, ed era, una vecchiaia conclamata, oggi, al massimo, può considerarsi il primo assaggio, il primo morso della terza età. Non è solo personale l’incipit di … Continua a leggere L’età di mezzo

Roberto tra Giovinezza e Bella Ciao

La prima volta che ci andò era a poche settimane dal maggio parigino ed un anno dopo la morte di Tenco. Dopo quarantadue anni cede e prova a rigiocare il suo tempo promettendo di evitare le metafore, gli enigmi e le citazioni; l’idea di trascinare l’epopea della Resistenza, Bella Ciao e il “viva il duce” di Giovinezza tra uno sponsor e un televoto di fronte … Continua a leggere Roberto tra Giovinezza e Bella Ciao

Giovinezza, giovinezza

Quanto dura, anagraficamente, la giovinezza? Secondo i dati statistici va dai 15 ai 24 anni. Secondo le statistiche; perchè nel comune sentire degli italiani, che non hanno più giovani veri nelle loro città e nelle loro famiglie, la giovinezza finisce a 35 anni. Però per i quarantacinquenni la gioventù finisce a 40 anni. Insomma diventiamo vecchi solo dopo gli 80 anni, si invecchia senza ammetterlo, … Continua a leggere Giovinezza, giovinezza

L’uomo che amava le donne

Che Silvio Berlusconi sia un maschilista non è una novità. L’ennesima testimonianza l’ha data l’altra sera insultando la Rosy Bindi e, con lei, tutte le donne che osano non accodarsi, accordarsi ed inginocchiarsi ai suoi desideri, voleri e costumi. Per chi volesse vedersi la scena( l\’insulto alla Rosy Bindi) Ma non sono mai mancate altre prove di tale comportamento che a me non è mai … Continua a leggere L’uomo che amava le donne

Centesimo post e mio compleanno

Questo blog sta prendendo una piega che, inizialmente, non avevo considerato nè previsto; essendo, esso, nato per scherzo e per imparare cose nuove del web. Sono tornata ad essere arrabbiata e combattiva, come ero stata nella mia giovinezza “anagrafica”, sul tema della violenza alle donne, sul sessismo e sulla prevaricazione culturale e fisica, sulla dismorfofobia imposta da pubblicitari e mercanti. Trovo che questo mio sdegno … Continua a leggere Centesimo post e mio compleanno