Il TG rende liberi

Molto interessante, per una volta, l’editorialissimo del nervosissimo direttorissimo del Minzculpop (”direttorissimo” è copyright del suo datore di poltrona). Darsi da soli la patente di “libero” – libero di fare che?  – è patetico e controproducente. Se si è davvero liberi di fare giornalismo in piedi, e non in ginocchio, non c’è bisogno di proclamarlo, non è come il vino che ha bisogno dell’etichetta Dop … Continua a leggere Il TG rende liberi