La coscienza, la pietà e le leggi

Copio un post trovato al seguente indirizzo: http://raffaeleparente.wordpress.com che mi trova perfettamente d’accordo A noi comuni cittadini stupisce che si continui a motivare l’intervento dell’esecutivo nella vicenda Englaro sulla base della Convenzione dell’ONU sui “Diritti delle persone con disabilità”. Non si dovrebbe tirare in ballo la Convenzione nel caso di Eluana Englaro in modo sbagliato e strumentale in quanto l’Italia non l’ha’ ancora ratificata. La … Continua a leggere La coscienza, la pietà e le leggi

La macchinetta per fare figli

“Una persona che potrebbe anche in ipotesi generare un figlio in stato vegetativo” spiega il dottor Berlusconi, dopo avere esaminato la cartella clinica della signorina Eluana Englaro. Fantastica e illuminante ammissione involontaria, questa del Presidente del Consiglio: una donna, per i talebani e per gli opportunisti, è una fotocopiatrice biologica, un apparecchio di riproduzione, semplice terra nella quale buttare un seme e poi vederlo germogliare, … Continua a leggere La macchinetta per fare figli

Prove di repubblica teocratica (è un post lungo, tecnico e noioso)

1) “La legge di Dio prevale su quella dell’uomo e per questo motivo i medici cattolici che si trovassero a lavorare nell’ospedale dove si intende interrompere l’alimentazione di una persona dovrebbero obiettare e rifiutarsi di farlo” (Severino Poletto Arcivescovo di Torino) 2) “E’ un dovere del Servizio Sanitario Nazionale idratare ed alimentare qualunque persona” (Maurizio Sacconi Ministro del Welfare della Repubblica Italiana) 3) “Non viviamo … Continua a leggere Prove di repubblica teocratica (è un post lungo, tecnico e noioso)