Acide pillole serali

1) Guardare Report è come fare una sessione di sesso masochista…senza nemmeno il godimento finale 2) Ho deciso di guardare “obesi, un anno per rinascere” mi sembra ci sia gente più seria che a “piazza pulita” 3) Il leggins che ti “tiene” la pancia e “tira su” il sedere, il reggiseno che strizza ed aumenta il seno, il jeans che allunga la gamba. Diventerà necessario spogliarsi quando si è … Continua a leggere Acide pillole serali

Storie della signora S.

Doccia? Fatto! Spazzolino, dentifricio, filo interdentale? Fatto! Crema viso per la notte? Fatto! Crema anti cellulite? Fatto! (non serve ad una cippa, ma fatto) Crema per le mani? Fatto! Ore 22.30, domenica sera. Pronta per andare a letto. Preparati i vestiti per la mattina dopo? Fatto! Puntata la sveglia? Fatto! Rimesso il libro sul comodino? Fatto! Spenta la luce? Fatto! Ore 23.00 domenica sera. Pronta … Continua a leggere Storie della signora S.

Liscia, gassata o ferrarelle?

Poichè continua un caldo infernale, di quelli che strozzano la gola alle rane, il corpo si sta squagliando e, quel che è peggio, si sta squagliando anche quel poco di cervello di cui madre natura mi ha dotato; i due neuroni superstiti (sempre uno in più dei leghisti) non riescono più a mettere insieme una mezza sinapsi perchè si sono fusi i circuiti cerebrali. Tutto … Continua a leggere Liscia, gassata o ferrarelle?

La torre del Mulino Parisio abbattuta ed il senso di quartiere

Li trovi, normalmente, davanti ai cantieri e commentano l’andamento, la modalità e la tempisitica dei lavori pubblici. E non sono mai d’accordo nè fra di loro nè, tantomento, con quelli che i lavori sono preposti a farli. Sono gli ùmarel di Bologna. Sono un po’ di mattine che li vedo; sono fermi a cappanello con il naso all’insù. Guardano tutti la torre del mio quartiere … Continua a leggere La torre del Mulino Parisio abbattuta ed il senso di quartiere

Di botta in botta

Dopo le botte continue di terremoto che, sant’iddio, dovranno terminare prima o poi, arriva la botta del fisco. Il primo colpo, il commercialista, lo assesta con il 730, il colpo di grazia arriva con l’importo dell’IMU. A questo punto una povera ed ormai anzianotta signora che deve fare per tirarsi su il morale? Svuota, del tutto, il conto corrente andando a fare shopping. Ci sono … Continua a leggere Di botta in botta