Ero nato per volare


luci di ustica

81 specchi neri, neri come il fondo del mare in cui inabissare lo sguardo.

81 lampade che si affievoliscono, battiti cardiaci che, flebili, si spengono.

81 sussurri di pensieri mai espressi.

Ustica.

La memoria collettiva delle persone decedute e di chi non può e non vuole dimenticare.

Mai.

Questa voce è stata pubblicata in Varie ed eventuali e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Ero nato per volare

  1. Ernest ha detto:

    non dimentichiamo, e dovrebbe farlo anche tutta quella gente che ora scende in piazza per chiedere giustizia per un uomo che ha rovinato il paese

    • silvanascricci ha detto:

      Che è una cosa di cui vergognarsi profondamente.
      Poi il fatto che Ferrara end company siano tutte puttane…non avevamo dubbi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...