A certi uomini va proprio detta la verità


Il massimo sono quelli che te la vogliono vendere con la biologia.

Son vecchi, son brutti, son presuntuosi, noiosi come l’Inquisitore dei fratelli Karamazov, variegati come la pianura padana con la nebbia, divertenti come l’Urlo di Munch.

Pretendono che tu gliela dia, e non una volta, solo perchè si ritengono potenti; potenti per modo di dire, che mica sono presidenti degli USA, direttori del KGB o banchieri che decidono i destini delle nazioni; sono solo dei primari di ospedale, dei baroni di università.

Il loro cosiddetto potere sta a quello vero come una formica sta ad un elefante.

Pretendono di averti per amante solo perchè si ritengono arrivati; anche qui, poi, arrivati dove? due fermate di autobus dopo casa loro.

Eppure ti dicono che è normale che tu voglia stare con con loro perchè le donne (anzi le femmine ha detto uno) cercano, biologicamente, l’uomo migliore per continuare la razza e poter essere mantenute.

In linea di massima il discorso potrebbe, e dico potrebbe, avere un suo percorso logico, ma ci sono alcune falle che sembra non abbiano, minimamente, preso in considerazione.

Per prima cosa mica voglio stare con loro, seconda cosa non ho intenzione di procreare e terzo sono vecchi quindi il loro seme non sarebbe, neppure biologicamente il migliore.

Quindi non passa neppure con la biologia; voglio pure anticiparli che non passa nemmeno con la sociologia.

Le donne hanno, per la prima volta, la possibilità di compiere liberamente delle scelte, non dobbiamo essere mogli o amanti per vivere, non dobbiamo fare figli per mantenere uno status sociale, anzi, a dirla tutta, non abbiamo neppure bisogno di un uomo per fare un figlio, quindi apriamo le gambe solo se ne abbiamo voglia e ci piace.

Ho compiuto cinquant’anni e tra le cose belle di questa età ci sono il poter dire la verità sul quel che si pensa: non mi interessa un uomo per i suoi soldi, li ho già di mio; non mi interessa la posizione sociale ho già trovato, e da sola, la mia e ci sto benissimo, non mi interessa la loro vecchiaia, la mia è più che sufficiente.

Se voglio scoparmi qualcuno voglio, almeno, che non sia mio nonno.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Femminile e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a A certi uomini va proprio detta la verità

  1. rasoiata ha detto:

    Per me, che amo l’arte come amo la mia Compagna, ha fatto pensare la disamina sull’urlo di Munch.
    Che possa essere divertente non c’ero mai arrivato.
    Brava.

    Besos,
    Zac

  2. Raffaele ha detto:

    🙂 Ben detto !!!!! Il fenomeno che hai così ben descritto è realmente presente in quella fetta di maschi, di età avanzata e con una posizione professionale elevata, ma se trovassero un po’ di donne come te, si estinguerebbe presto….
    Ciao

  3. TADS ha detto:

    condivido e sottoscrivo in toto,
    hai beccato un residuo concettuale che ha fatto amicizia col viagra,
    vecchie usanze e nuove energie chimiche, che accoppiata.

    solo non scrivere che sei ricca e socialmente posizionata,
    rischi di ritrovarti la casella mail intasata 😉

    TADS

    • silvanascricci ha detto:

      Secondo me i residui concettuali amici di cialis e viagra sono in aumento…
      Sarà mica l’unico modo di avere la mail intasata?!?!? 😉
      Ciao

  4. speradisole ha detto:

    Soldi, potere, “esperienza” sono la sola chiave che gli uomini, vecchi e bavosi, hanno far leva sulle donne. Mi viene in mente il vecchio Presidente del Perugia (mi sfugge il nome) che non sapeva neppure spiccicare una parola, ma aveva sempre attorno una folla di giovanotte dalle gambe lunghe. Credo che sia una povera vita, sia da una parte che dall’altra, qqando tutto è basato sullo squallore..
    Ciao Silvana, un abbraccio.

    • silvanascricci ha detto:

      Però bisogna dirlo a questi uomini che non sono DI SICURO i migliori che la natura e la biologia mettono a disposizione delle donne.
      Un abbraccio fortissimo

  5. TADS ha detto:

    Speradisole, si chiama Gaucci l’ex presidente del Perugia

    purtroppo oggi anche l’universo femminile è stato contaminato da certi virus maschili, il mondo dello spettacolo, non solo, è pieno di femminucce over 50 ricche e famose che si spupazzano aitanti 30enni

    anche le donne, (non tutte sia chiaro, come non tutti gli uomini) hanno fatto proprio il concetto che soldi, fama e potere possano scaldare il letto, attrarre arrivisti, dare la possibilità di “selezionare”, fare “casting” da alcova

    E’ vero che ancora regge la provinciale convinzione che un uomo scopatore sia un figo e che una donna scopatrice sia una troia, però regge anche l’ipocrita ardire di considerare “storia d’amore” un matrimonio come quello Briatore-Gregoraci e una becera marchetta quello tra un giovanotto e una danarosa “attempata”. Direi sia meglio non giudicare nessuno, altrimenti si finisce per fare una gara al ribasso

    TADS

    • silvanascricci ha detto:

      Certo giudicare certe situazioni non può essere altro che una gara la ribasso.
      Quello che non voglio accettare è la scusa patetica, qualcunque essa sia.

      • Silvana ha detto:

        Mi autorispondo perchè in ‘sto commento ho avuto una botta di dislessia che nemmeno Bush figlio…quindi:

        giudicare certe situazioni non può essere altro che una gara al ribasso.
        Quello che non voglio accettare è la scusa patetica, qualunque essa sia.

        Ok, così va bene!

  6. TADS ha detto:

    avevo capito benissimo il concetto, comunque lodo la correzione 😀

    TADS

  7. elenaromanello ha detto:

    Capisco il problema. Comunque quelli che vengono dietro a me non sono necessariamente attempati, è pieno anche di quarantenni cessi che muoiono dalla voglia di procreare e di trovare la serva che accudisca loro, i loro genitori anziani e i loro eventuali marmocchi. C’è una bella canzone di Masini che fa al loro caso. Io oltretutto sono gay, non faccio niente per incoraggiarli, ma sono sempre lì che rompono…

    • silvanascricci ha detto:

      Certo esistono anche i quarantenni cessi che cercano una donna di servizio, ma quelli con cui ho a che fare io la moglie, la colf ce le hanno già, i quarantanni, invece, non li hanno più; è per questo che se la giocano con il potere e la presunta superiorità biologica che li ha condotti al “potere”.
      Convengo, però, che rompono tutti quelli di quel genere.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...