Dagli amanti di Pont Neuf ai lucchetti di Moccia


I preconcetti sono terribili, ma la stupidità è ancora peggio.

Pensavo che i danni prodotti dai libercoli di Moccia si fossero limitati al suolo italiano; speravo che certi scrittori non avessero superato i sacri confini perchè di pessima fama godiamo già abbastanza.

Ed invece nulla, sono inorridita quando ho visto su alcuni ponti tra cui uno dei più belli di Parigi, pont Neuf, un mare di lucchetti; lucchetti piccoli, piccolissimi, medi, ed enormi.

Leggo che a ponte Milvio, là dove tutto è nato, hanno deciso di eliminare questo orrore archittetonico e sentimentale.

Purtroppo l’eliminazione non sarà totale, saranno solo spostati; mi auguro nella più lontana e sperduta zona dell’agro pontino, come spero che li spostino a Parigi, anzi spero che qualcuno si decida, finalmente, ad eliminarli.

Non necessariamente i lucchetti…è sufficiente eliminare chi li mette.

Invece che tre metri sopra il cielo, tre metri sotto terra.

8 pensieri su “Dagli amanti di Pont Neuf ai lucchetti di Moccia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...