Perchè Presidente, perchè?


Partendo dal presupposto che Napolitano e la presidenza della repubblica è l’unica istituzione verso cui gli italiani nutrono ancora fiducia mi chiedo perchè incrinarla?

L’uscita odiarna di Napolitano: “non vedo il boom del movimento cinque stelle, l’unico boom che abbia visto è quello economico degli anni sessanta”, non mi è piaciuta.

Per due motivi.

Il primo che non è vero; o raccontava una palla oppure è cieco perchè un partito che raggiunge una media del 10%, in alcuni casi arriva al 20%, elegge un sindaco (anche se in un piccolo paese), manda un sindaco al ballottaggio in una media città non è un evento, è proprio un boom.

Il secondo che ci vedo, in questa affermazione, un sarcasmo che puzza un poco di disprezzo; il presidente della repubblica lo è di tutti, non dovrebbe commentare con spregio i risultati di elezioni e non dovrebbe fare dell’ironia sul voto dei suoi connazionali.

A parte queste due considerazioni che già non mi paiono cosa di poco conto mi pare anche grave la miopia politica di un uomo politicamente navigato.

Non è così che si contrasta, se lo si ritiene necessario, la nascita di un movimento giudicato antipolitico piuttosto analizzando le ragioni che lo alimentano cercando di dare risposte e proponendo alternative politiche.

E soprattutto, se si trovano le alternative, metterle in pratica e non farle restare sulla carta.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a Perchè Presidente, perchè?

  1. Riccardo ha detto:

    Sembra che Napolitano abbia preso la stessa malattia di D’Alema: la puzza sotto il naso.

  2. Gibran ha detto:

    Secondo non si aspettava che Grillo arrivasse a tanto,e ha detto la prima cosa che gli è venuta in mente,cioè non dandogli molta importanza,ma si sbaglia.
    Ciao Silvana.

  3. Liliana ha detto:

    Cara Silvana ,non Ti ho più scritto, ma Ti seguo..
    Nessuno dovrebbe permettersi di fare sarcasmo in un momento come questo , e Napolitano in testa, proprio per il suo ruolo e per la stima che molti Italiani ripongono nella sua figura e, come Tu dici, nella sua esperienza…
    Il paese non ha più risorse, sta chiedendo un cambiamento : e fare “orecchio” da mercante…o peggio…altezzosamente..mettersi in cattedra e…giudicare !!!
    Ora, in un momento come questo ?
    LA GENTE HA BISOGNO DI RISPOSTE, NON DI SARCASMO, PERCHE’ Il SARCARMO NON SI MANGIA !
    Dall’ alto dei propri incarichi ( per altro conferiti dagli Italiani! ), al riparo di mille privilegi , protetti dai finestrini oscurati delle loro auto ( pagate dagli Italiani)…gli “alti”
    “amministratori” della cosa pubblica …che ne sanno del paese reale ?
    Guardate nei carrelli della spesa .. Forse il vostro ” prendere visione” guarda da un’ altra parte ….Ma la verità è qui: nei carrelli sempre più “essenziali”, nella perdita di posti di lavoro e nei morti, tanti,, troppi morti : non ci si può permettere di fare sarcasmo…ora non più !
    E quando si chiede al paese uno sforzo grande, altrettanto grande sarebbe
    poter vedere il nostro parlamento dimezzarsi stipendi e mettere mano a privilegi
    vergognosi, offrendo alla gente che li ha votati e sostenuti… una prova di vera solidarietà e ” grano salis”….Ma non dovreste essere al servizio del paese ?O pensate piuttosto che il paese debba servire voi ?
    Bene, il paese è stanco e non ha più voglia nè di “rimpasti”, nè di” trasformismi” : cambiando l’ ordine degli addendi…il risultato non cambia ..
    Il paese vuole invece UN CAMBIAMENTO !
    Grazie Silvana
    Liliana

    • silvanascricci ha detto:

      Grazie, mi fa piacere che continui a seguirmi ed i tuoi commenti sono sempre graditissimi.
      Infatti non capisco come si possa pensare che a sacrificarsi siano sempre i cittadini (sempre i soliti peraltro) e come non sia necessario dare un vero e forte esempio di modifica degli atteggiamenti.
      Credo che il voto al movimento significhi proprio questo; sinceramente mi piacerebbe anche che vincessero in una media/grande città per vedere come affrontano i problemi nella realtà applicando le loro teorie.
      Sì, decisamente mi piacerebbe.
      Un caro saluto

  4. Ernest ha detto:

    non è piaciuta anche a me la sua dichiarazione anche perchè in questi anni abbiamo assistito alla distruzione del nostro paese e non mi sembra di aver sentito tante parole da Napolitano…
    un saluto

  5. cescocesto ha detto:

    a me è sembrata proprio un’acidata gratutita che non c’entrava nulla, frutto o di rincoglionimento totale o di risentimento. (figlio di cosa poi?)
    proprio non me l’aspettavo.
    e come dici tu, parla ora quando è stato zitto in occasioni ben più importanti.

  6. ilgattosyl ha detto:

    sono rimasto spiacevolmente sorpreso pure io

    • silvanascricci ha detto:

      Non me la sarei aspettata da Napolitano.
      Magari sta zitto anche quando non dovrebbe, ma sparate del genere non le aveva fatte mai.
      E non era il caso di cominciare.

  7. Franz ha detto:

    In questa analisi dell’innegabile terremoto elettorale (è proprio vero: non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire), Fabrizio Tringali definisce ripetutamente Napolitano come il “peggior Presidente della Repubblica della storia d’Italia (ebbene si, peggio di Cossiga)”.
    Non so se sia la definizione sia corretta, comunque il vecchietto è sicuramente competitivo.

    Ciao Silvana, un salutone.

    • silvanascricci ha detto:

      La reazione di Napolitano mi ha stupita, ma tant’è…
      Trovo giustissima l’analisi sulle potenzialità e criticità sul M5S espresse nell’articolo, evitiamo un altro partito o movimento a proprietà privata che ne abbiamo già avuti anche troppo e abbiamo visto i danni che hanno procurato.
      A presto, besos

  8. Bibi ha detto:

    Ocio che ti denunciano per lesa presidenza…ho sentito che è partita un’offensiva contro chi parla male del Presidente…manco il nano aveva osato tanto..
    a.y.s. Bibi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...