Quasi, quasi chiedo scusa al sindaco


Ci sono dai 50 ai 60 cm di neve e per oggi e domani si prevede una nuova nevicata.

Dopo aver ostiato per un giorno intero (mercoledì) perchè le strade non erano pulite a sufficienza e c’era un autobus ogni 30′, dopo aver visto una decina di spazzaneve e brontolato perchè ce n’erano pochi; dopo aver visto ieri (venerdì) le strade finalmente pulite (i marciapiedi mica tanto) quasi quasi mi viene voglia di chiedere scusa al sindaco.

Il perchè di questa conversione dell’ultimo minuto?

Roma ed Alemanno.

Se per qualche centimetro di neve, la gente deve stare ferma in macchina per 6-7 ore, se uno deve farsi a piedi tutta la strada perchè non passa UN autobus e se quell’unico autobus non va nè avanti nè indietro perchè non ha le catene, allora mi tocca dire che il mio sindaco è stato un efficiente, fantastico, meraviglioso organizzatore.

Guarda te quanto poco basta per cambiare idea…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie ed eventuali e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Quasi, quasi chiedo scusa al sindaco

  1. Gibran ha detto:

    Ma romani quante storie per un pò di neve,tutti addosso al povero sindaco ma se lui le previoni del tempo non le capisce non è colpa sua,ognuno a i suoi limiti.
    ciao 🙂

  2. frastellina ha detto:

    riprendo le parole del tuo pot del 18 dicembre:
    “ogni volta che nevica, anche se di pochissimi centimetri, tutto si paralizza; tutte le città, i borghi e le vallate si fermano come conseguenza di una scarica elettrica”.
    Dopo il volo d’angelo che ho fatto l’altro giorno, non sono molto dell’idea di chiedere scusa al nostro sindaco (cioè vostro…io ne ho un altro, ma anche qui la situazione non è migliore… tutto il mondo è paese).
    Vabbè, c’è di peggio (vedi Roma), ma un sindaco come il nostro, che decide di tagliare i fondi sugli spazzaneve e poi si ritrova a dire ai Bolognesi:”Meno Facebook, più pale” perchè la sua città è affogata dalla neve e il Pronto Soccorso non sa più a che santo votarsi per gestire tutti gli incidentati da scivolone, non merita scuse, a mio avviso.

    • silvanascricci ha detto:

      All’appello dei voli d’angelo manca la Ragazza, visto che io e Stefano ne abbiamo fatto uno a testa.
      Per quanto riguarda il sindaco io detto che quasi quasi chiedo scusa, mica l’ho fatto, però devo dire che, almeno, Merola non ha fatto polemiche con il servizio metereologico!

  3. speradisole ha detto:

    Con oggi abbiamo raggiunto il metro di neve. Non c’è male. Non ti dico la gioia della mia Elena. Scuole chiuse!!! . Almeno qualcuno è contento.
    Ciao carissima, un abbraccio.
    P.S. La strada è aperta.

    • silvanascricci ha detto:

      La ragione per cui si chiudono le scuole a loro non importa: basta che siano chiuse!
      Bene perchè devo portare la spesa a mia mamma; spesa che è stata un’avventura micidiale, se la vedo gliela racconto perchè merita, sono partita di casa alle 15.30 e ci sono rientrata alle 20.00, ma non è tutto qui….
      Un grandissimo abbraccio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...