Chiesa week


Come dicevo nel post precedente le lacrime di commozione, stress, rabbia o di quello che volete della ministra Fornero non mi hanno disturbato, non le ho trovate irriverenti od irritanti, come scritto da moltissimi blogger, e neppure di coccodrillo.

In compenso mi ha fatto molto alterare la dichiarazione del cardinal Bertone che commentando la manovra Monti ha detto: “nella vita ci sono anche i sacrifici”, ma vaffan….

Va bene che la chiesa cattolica considera la vita una valle di lacrime, va bene che per il cristianesimo il paradiso ci sarà …dopo, però a tutto c’è un limite; che una cosa del genere me la dica il rappresentante di una chiesa che non scucirà un euro di ICI od IMU, che non cederà un solo centesimo del 8 per mille che gli regaliamo e, spesso, usurpa pure, che non alienerà un solo bene, un solo gioiello, un solo ermellino per dividerlo con gli altri  mi fa girare gli zebedi, le palle, le ovaie e tutto quello che di tondo possiedo.

Potrei proporre una sorta di chiesa week; un giorno alla settimana andiamo ad occupare le chiese, ci sediamo restando in religioso silenzio e, a notte, nelle chiese ci dormiamo pure.

Almeno ci riappropieremo di un bene che paghiamo a caro prezzo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Chiesa week

  1. Maurizio Traverso ha detto:

    Sono in accordo con quanto scritto nella nota, solo un punto non mi trova in sintonia: le lacrime del Ministro Fornero: erano palesememnte mirate a seminare uno stato di commozione generale, al fine di gettare sabbia negli occhi di chi da questa manovra trae solo grandi e sgradevolissimi svantaggi. Non ci casco!! Per quanto riguarda poi l’ICI, o IMU che dir si voglia, che la Chiesa non ha mai pagato, non paga e non pagherà mai, beh……..conoscete forse qualche riccastro che abbia pagato tutte le tasse dovute??

    • silvanascricci ha detto:

      No, oggettivamente non l’ho mai conosciuto.
      Però da chi predica un giorno sì e l’altro pure l’amore per il prossimo e la solidarietà mi sarei aspettata qualcosina di più, almeno la carità del silenzio.
      Per quanto riguarda la ministra, forse sono ingenua, ma non credo che fossero programmate ed insincere.

  2. Sileno ha detto:

    Partecipando alla manifestazione del 5 novembre a Roma, ho dormito una notte per una cinquantina di Euro in un albergo 4 stelle di Roma, con meraviglia la mattina ho scoperto che il quotidiano “L’Avvenire” era in distribuzione gratuita nella hall e così ho intuito chi fosse proprietario dell’hotel, allora ho chiesto in portineria se ci fosse un angolino riservato alla preghiera…..

    • silvanascricci ha detto:

      … ti avranno detto di sì (magari un angolino piccolo piccolo con un crocefisso dell’ikea) proprio per non pagare l’ICI.
      Che schifezza!!!

  3. rasoiata ha detto:

    Porto il lanciafiamme.

    Ciao
    Zac

  4. caronte ha detto:

    Vada per la capelletta cari vampiri ma tutto quello che c’è intorno lo pagate come lo pagherò io e non trovo nemmeno giusto che vi dobbiamo mantenere noi quando avete già troppo di vostro estorcendo moneta a noi grazie a dei servizievoli disonorevoli a voi devoti.
    Non destinate più l’8×1000 ai papponi ingioiellati dateli che sò …. alla chiesa Valdese perlomeno loro dichiarano dove impiegano i soldi che gli vengono donati !!!!

  5. Raffaele ha detto:

    Cara Silvana, secondo me dovresti informarti su chi è la sig. Fornero e qual’è la sua storia. Le sue lacrime ti apparirebbero in altra luce. Mi permetto di segnalarti un post interessante.
    http://laclasseoperaia.blogspot.com/2011/11/elsa-fornero-limbrogliona-signora.html
    Ciao

    • silvanascricci ha detto:

      Ho letto il post e interessante lo è.
      Io non facevo l’elogio della ministra o delle sue riforme piuttosto ritenevo che le lacrime (fossero anche di stress) non erano simulate.
      Per quanto riguarda la riforma proposta io non ne ho alcun beneficio nè un serio danno, sarei comunque andata in pensione alla stessa età e con il sistema contributivo.
      Chi mi ha fottuto lo ha fatto prima e prendendomi pure per i fondelli, almeno la Fornero non mi ha addolcito la pillola, ha ribadito che dovevo tenermelo dove me lo avevano già messo, ma senza dirmi di essere pure contenta.
      Ciao
      Silvana

  6. Gibran ha detto:

    Stasera il cardinal Bagnasco ha detto su l’ici ne possiamo parlare,staremo a vedere se la montagna partorisce il solito topolino,ma nel frattempo( il grande capo)calza le scarpette rosse di Prada.
    Ciao.

    • silvanascricci ha detto:

      A me par di sognare…
      Ma ti sembra che per cambiare una legge dello stato italiano dobbiamo parlarne con il cardinal Bagnasco?
      Ciaoooooooooo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...