Le perle (ai porci) di Giovanardi


Queste tre immagini pubblicitarie hanno fortemente disturbato il caro ministro Giovanardi.

Non mi stupisce essendo il medesimo ministro alquanto disturbato a prescendire e pure a sua insaputa.

Le ha definite, addirittura, “un vero e proprio vilipendo della religione”, dichiarando inoltre: “quello della maison è un giochino miserabile. Io non posso impedire a quell’azienda di celebrare ‘l’orgoglio’ di essere escort, è una loro libera scelta, quello che è giusto impedire invece è il riferimento a Maddalena e Maria, perché nel Vangelo Maddalena ha riscattato il suo passato e certamente non ha continuato a svolgere la sua attività. stato quindi strumentalizzato un simbolo religioso sacro per milioni di italiani”.

State attenti a quanto dichiarato, Eva non se l’è fumata di pezza perchè solo una donna e non una santa, e come tale indegna di ogni attenzione; ed anche nel citare Maddalena la prende in considerazione soltanto in quanto redenta.

Quindi le donne sono degne di considerazione non in quanto persone quanto santificate e ligie e devote alle regole di uomo o dio che sia.

Certo lui non è il solo, a Brindisi e a Gallipoli le concessionarie locali dei bus e delle affissioni si sono rifiutate di ospitare lo spot per il suo carattere offensivo mentre non si sono sentite assolutamente a disagio difronte a pubblicità di donne nude con virgolettati sessualmente pesanti ed insultanti.

Ma questa è solo l’ultima delle esternazioni del nostro disturbato personaggio.

Ha illuminato le nostre oscurate menti con dichiarazioni sugli omosessuali per cui il 67% degli italiani sarebbero contrari alle unioni omosex, fonte della notizia: Giovanardi medesimo.

Per stare sempre sullo stesso tema (che un po’ maniaco ed ossessivo ha da esserlo) ha dichiarato che il matrimonio dell’onorevole Paola Concia, celebrato in Germania, qualche mese fa è incostituzionale perchè: “la nostra Carta prevede, quali requisiti per il matrimonio, un rapporto tra un uomo e una donna, per realizzare quella societa’ naturale che e’ il luogo in cui nascono i figli”.

Infatti hanno dovuto farlo in un paese civile, che riconosce i legami d’amore di qualunque forma essi siano, perchè per Giovanardi e quelli come lui il matrimonio e la famiglia sono soltanto una fabbrica di bambini sfornati in serie, non importa in quali condizioni poi vivano. e le donne sono soltanto terra da inseminare.

Dichiarei Giovanardi assolutamente incostituzionale e soprattutto inumano.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Femminile, Politica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Le perle (ai porci) di Giovanardi

  1. Exnoglobal ha detto:

    Dichiarerei Giovanardi….assolutamente PIRLA.

    Pirla..lui ..e chi affida il futuro ad un simile deficiente.

  2. Sole ha detto:

    Provate a chiedere ai bolognesi chi è questa famiglia di merda, però io credo che non ci sia solo lui, riuscite tra i ministri di questo merddddoso governo a trovarne uno, dico uno che non sia un parrrrassssita figlio di…. etc.etc. Ringrazio in anticipo per le vostre risposte

    • silvanascricci ha detto:

      L’avere questo personaggio come concittadino mi mette in fortissimo imbarazzo (bisogna pur usare eufemismi per restare una signora…)

  3. Mina ha detto:

    Qualcuno dica a Giovanardi che ha raggiunto il limite del ridicolo.
    Forse lui è convinto di fare il suo dovere, chissà quanto gli passa il Vaticano oltre alle sue normali (?) prebende da ministro.
    Sono certa che tra sé e sé penserà “cosa mi tocca fare (e dire) per sbarcare il lunario” perché non ci credo che sia convinto di quello che va dicendo.
    Del resto oltre la lussuria ci sono la Superbia e l’ Avarizia (desiderio irrefrenabile dei beni temporali) ecc ecc

    • silvanascricci ha detto:

      Secondo me lo fa gratis e proprio perchè è convinto.
      Al massimo sarà spinto da quel diffuso servilismo verso la chiesa che è caratteristica particolare di questo governo.

  4. Bibi ha detto:

    A me ricorda molto quel personaggio creato dalla fantastica mente di Fellini in “Boccaccio 70”; il censore bacchettone ossessionato dalla immensa pubblicità di una dirompente Anita Ekberg, il tutto accompagnato dalla canzoncina “bevete più latte, il latte fa bene”.
    Purtroppo quello era “solo” un film mentre invece Giovanardi è ministro realmente e quindi concordo in pieno con chi ha rilevato l’assoluta inconsistenza sotto qualsiasi profilo (professionale o umano) dei membri dell’attuale governo.
    a.y.s. Bibi

    • silvanascricci ha detto:

      Può succedere a tutti di sparare qualche cazzata ed è umano, ma non può esserla la frequenza inquietante con cui le spara Giovanardi che, al contrario di noi, rappresenta (purtroppo) lo stato.

  5. rasoiata ha detto:

    Giovanardi e’ peggio di Gentilini.

    Ciao
    Zac

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...