Gli espropri proletari


Marina Berlusconi, degna figlia di cotanto padre, ha parlato di aggressione al padre.

Naturalmente ha taciuto l’aggressione fatta alla CIR da parte di suo padre più di venti anni fa.

La dichiarazione più paradossale della suddetta è stata quando ha parlato di esproprio proletario.

560 milioni di euro, esproprio proletario? proletario?

Mi piacerebbe molto, da proletaria, ricevere la mia quota di esproprio; qualche milioncino sarebbe proprio utile.

A chi devo rivolgermi per avere la mia parte?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie ed eventuali e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

31 risposte a Gli espropri proletari

  1. Pangolino ha detto:

    La tua parte se l’e’ beccata qualche politico comunista, che con i proletari non ha niente a che fare…

  2. Smens ha detto:

    La berlu rifatta con i soldi di papi, deve difendere a spada tratta il suo papi se vuole che questi continui ha dargli denaro.

    • silvanascricci ha detto:

      Ma senza i soldi di papà sarebbe diventata presidente della mondadori?

      • Il Manifesto ha detto:

        Immaginiamo.. senza i soldi di papà

        magari avrebbe fatto… “carriera politica” come La Minetti…

        questo se avesse incontrato un papy ..a cui piacciono le politiche ..sdraiate 😉

      • silvanascricci ha detto:

        Non ci sarebbe riuscita; non tiene neppure il fisico…

  3. Itagliani brava gente ha detto:

    Povera figlia di piduista…teme di perdere una presidenza creata ad hoc da papi? Vabbé che le si prospetta sempre la discesa in campo 2. Giusto per non farci mancare uno sguardo oltre il fondo…

  4. paolo ha detto:

    Come può il presidente del più grosso gruppo editoriale italiano esprimersi in modo così grossolano, improprio nella forma come nella sostanza? Pensa proprio che gli italiani siano fessi e senza cultura ?

    • silvanascricci ha detto:

      Sì, lo pensa.
      Tanto che consiglio hai suoi comunicatori di ragionare e parlare come se avessero davanti dei ragazzini di 13 anni.

  5. Pinin58 ha detto:

    Veramente 560milioni diviso 65 milioni fa 8 euro e 60 centesimi (!!!)… una cifra davvero “proletaria”.
    p.s. occhio a scrivere in fretta, a orescindere dalla bontà o meno dell’argomento si rischia di fare figuracce da somaro.

  6. livio ha detto:

    scusa ma…..560milioni diviso 65milioni fa 8,615 euro o sbaglio?
    Per il resto hai ragione!
    ciao Livio

  7. Eraclito ha detto:

    Ah Silva’, non trovo assolutamente giusta la divisione dell'”esproprio” tra i 65 milioni degli abitanti della penisola…….
    Scusa ma per quale motivo dovrebbero partecipare pure i nanofans??????? So’ loro che c’hanno inguaiato, quindi a loro spetta solo un c…….alcio in culo!!!!!!!

  8. alberto ha detto:

    Qualcuno ricordi a quella signora tutta frou frou che lei siede sulla poltrona di presidente della Mondadori perchè il suo amato paparino è un delinquente comune : corruttore di giudici e testimoni ( Metta e Millas). Stia zitta per decenza!

  9. saverio ha detto:

    Aspettate e…sperate…tu e De Benedetti…

    • silvanascricci ha detto:

      Guarda, io non aspetto proprio nulla, ed è pure da sempre che non mi aspetto niente da Berlusconi ed il suo partito degli onesti.

  10. GM ha detto:

    Ma davvero volete dare peso e considerazioni alle farneticazioni di una della famiglia B.?
    Non perdete tempo, è tutta solamente e immancabilmente la pedissequa e stancante propaganda del Papà.
    E’ figlia degna di suo padre oppure no?
    Francamente, di lui e famiglia non se ne può più! Esiliamoli! Ah, dimenticavo, per la tua parte di esproprio..è servito a finanziare il libro (campione delle vendite, chiaramente) di Scilipoti..lui è stato l’ultimo della lista.
    Il mio è servito per “accalappiarsi” D’Urso&Co. traslati dal Fli..come vedi..però il conto, giustamente, andrebbe rifatto; mancano all’appello la Lega Ladrona e i “servizievoli” (ops, respons..bahhh!).

    • silvanascricci ha detto:

      Non avevo mica pensato al libro di Scilipoti e al riappello di Urso &Co.
      In due siamo riusciti a fare di conto, però ho la sensazioni che altri siano riusciti meglio di noi, se non altro a prendersi anche le nostre parti.

  11. Antonella ha detto:

    Non per essere qualunquista ma penso che sia semplicemente la solita guerra fra due squali (con tutto il rispetto per gli squali veri che nuotano nel mare). Non credo che De Benedetti sia un santo, o un poveretto. Berlusconi e famiglia continueranno a lamentarsi, forse pagherà, forse no e il nostro paese lento e affaticato non guadagnerà nulla. Mi fanno schifo tutti e due.

    • silvanascricci ha detto:

      Mai pensato di considerare De Benedetti un santo e tanto meno un poveretto.
      In questo caso ha incontrato un pescecane più forte o più politicamente introdotto di lui ed ha dovuto subire, in questo caso, la regola dei due pesi e delle due misure.

      • Antonella ha detto:

        De Benedetti ha vinto mi pare..la legge è dalla sua parte. Quindi non è una vittima e allo stato attuale delle cose riceverà un gigantesco risarcimento tanto che la signora B. picchia i piedi in vece del padre.. Contano i risultati. O no? Non mi commuove per niente, stiamo sempre parlando di super miliardari, entrambi con un potere immenso in italia. Voto a sinistra ma non amo de benedetti e simili esattamente come non amo berlusconi. Ognuno di loro pensa esattamente al proprio tornaconto e basta.

      • silvanascricci ha detto:

        Concordo pienamente sul giudizio, d’altra parte basta vedere ciò che De Benedetti ha prodotto in Olivetti.
        Però non concordo esattamente sul fatto che De Benedetti nella vicenda Mondadori non abbia subito un danno anche dalla non applicazione della legge poichè per tutti i comuni mortali la sentenza di risarcimento nelle dispute civili avviene già dal primo grado.
        Quindi Berlusconi avrebbe dovuto risarcire De Benedetti già dalla sentenza “Mesiano” 750 milioni di euro.
        A tutti gli altri poveri cristi debitori e creditori che siano succede così, a Berlusconi no.

  12. Antonella ha detto:

    Ah, per restare in tema, l’uscita di Marina berlusconi è il classico commento capriccioso, pieno di rabbia (e non particolarmente intelligente, come tutte le frasi non filtrate dal cervello) di chi, in genere, ha il modo ai suoi piedi e per una volta gli è andata male.

  13. lacapufresca ha detto:

    Da queste dichiarazioni
    E dal loro scarso tenore
    Mi domando in che condizioni
    Si trova il senso del pudore

    P.S.: complimenti per il blog!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...