La pupa e il pupone


Ho letto, su internet, un gossip che mi ha particolarmente sfrugugliato.

In pratica l’eterno chi sta con chi.

Parrebbe, questo rumors, andare ad intaccare il consolidato stereotipo della velina ed il calciatore, dal momento che uno dei due interessati è un calciatore, ma seconda parte della mela è un esponente politico.

La coppia che sembra andare formandosi è Vieri – Minetti.

Poi ci ho pensato un attimo ed ho cambiato idea, non c’è nulla di nuovo sotto il sole.

Lui è, sì, un calciatore, ex, ma sempre calciatore.

Ma lei, col fischio che è un esponente politico.

Lei è una velina, magari anche una igenista dentale, ma nello spirito e nella forma una velina.

Questa nuova, forse, coppia mi pare una congiunzione astrale praticamente perfetta.

Intellettualmente mi paiono affini, scemo lui, vuota lei.

Economicamente non se la passano male, lei prende migliaia di euro dai pubblici cittadini, lui con i contratti di Moratti si è fatto una pensione integrativa di magnifico rispetto.

Moralmente sono perfetti, nessuno dei due ne possiede una ed insieme non ne faranno mai una.

Fisicamente sono perfettibili, ma lei ha fatto un enorme passo avanti; magari Vieri non ha avrà più il culo sodo di un tempo, ma sicuramente ce l’ha meno flaccido dell’ultra settantacinquenne presidente del consiglio.

Che le divinità e gli astri benedicano l’unione se non altro perchè messi assieme non faranno tanto danno a terzi e quarti coinvolti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie ed eventuali e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a La pupa e il pupone

  1. zacforever ha detto:

    Dopo la fine di Clooney/Canalis, la seconda conosciuta anche con il sopranome “Hoover”, ecco riproporsi un’altra fiction per narici folli…

    Ciao
    Zac

    • silvanascricci ha detto:

      Hoover non è male come soprannome, però potrebbe adattarsi a un pacco di altra gente.
      Sta presunta coppia Vieri-Minetti a me pare perfetta, l’esemplificazione della pochezza e della immeritocrazia.
      S.

  2. Bibi ha detto:

    Bella coppia. La Minetti poi è perfetta per Vieri, non deve neanche parlare…tanto lui non capirebbe.
    a.y.s. Bibi

  3. ilgattosyl ha detto:

    magari la rapisce e se la porta in Australia come un novello crocodile Dundee
    Syl

    PS:forte il blog. Passerò ogni tanto a leggerti

    • silvanascricci ha detto:

      Ma magari, caro gattosyl, sarebbe un gran colpaccio, ci toglieremmo dalle scatole due esuberi in un colpo solo!
      P.S: grazie, quando vuoi sono qua,

  4. Antonella ha detto:

    che tristezza..Non mi viene in mente altro.

    • silvanascricci ha detto:

      Però è moooooolto più triste pensare alla Minetti che diventa consigliere regionale a 13.000 euro al mese per aver fatto la lapdance ad Arcore.

      • Antonella ha detto:

        ah sì.. e se si va a fondo, la radice di questo incredibile fatto, la spieghi molto bene nell’articolo “vecchie e brutte”: E’ evidente che la minetti ha saputo utilizzare bene la sua “fortuna” prima che sia troppo tardi per essere presa in considerazione. Il guaio è che la cultura maschilista italiana viene nutrita innanzitutto dalle donne, a volte colpevolmente, molto spesso inconsapevolmente: dalla mancanza di autostima, all’educazione dei figli fino a milioni di dettagli più o meno grandi della vita e del comportamento quotidiano che sopportiamo come se fosse “normale”. Sarebbe utile fare un bell’elenco (anche solo per avere un’idea generale) e diffonderlo.

      • silvanascricci ha detto:

        Concordo in pieno, abbiamo incamerato talmente bene il modello da esserne le prime sponsorizzatrici.
        La cultura, intesa in maniera estesa, ci ha fatto uno straordinario lavaggio del cervello da cui non sarà per nulla facile uscire, ma uscirne, riconoscendola e combattendola ogni giorno in ogni minimo dettaglio, è l’unica speranza che abbiamo.

  5. cescocesto ha detto:

    lei velina inside, lui calciatore nonostante abbia ormai settanta anni.
    perfetti, direi! 🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...