Mi permetto di non disturbare


La si potrebbe mettere in vacca e sul goliardico come fa mio marito che dice che tutto quello che B. ha toccato sta diventando m…; e ribadisce il suo concetto preferito che l’uomo porti sfiga.

Ed è andato elencando: ha evocato la nipote di Mubarak ed è scoppiato l’Egitto, ha ribadito la sua profonda amicizia per il generale Gheddafi e la Libia si sta rivoltando; la stima alla Merkel le ha fatto dimezzare i voti nelle elezioni di ieri nella cttà-stato di Amburgo (CDU dal 46 al 21%), al compare Putin sta andando, per ora, un filo meglio, gli si stanno, solo, bruciando tutte le foreste di Russia e ha tra i piedi qualche bombarella a Mosca.

Si è salvato solo Bush perchè ha chiuso il mandato prima di questa ondata di sfiga.

Mettendola, invece, un po’ di più sul serio vorrei sapere se il ministro Frattini ha lasciato il cervello a Santa Lucia, sempre in cerca della proprietà della casa di Fini a Montecarlo, mentre il l’Africa settentrionale sta scoppiando.

I ministri degli esterni europei ed il segretario di stato americano sono univoci nel condannare le stragi che avvengono a Bengasi e a Tripoli, dove la polizia spara ad altezza d’uomo senza cedere al ricatto di Gheddafi di aprire le frontiere ed inviare, in massa, in Europa gli immigrati bloccati nel deserto libico ed utilizzati come schiavi da forza lavoro.

Stati Uniti: il dipartimento di Stato si dice “molto preoccupato” e chiede “l’immediata cessazione delle violenze contro i manifestanti”.

Unione Europea: “Bisogna immediatamente porre fine alle violenza sulla popolazione”

Germania: “La Germania condanna duramente l’uso della violenza da parte delle autorità libiche”.

Francia: “Assolutamente inaccettabile e totalmente sproporzionata la repressione delle proteste in Libia”.

Italia: “Incoraggiare il processo pacifico di transizione” e “molta preoccupazione per un Paese diviso a metà”.

Però la migliore dichiarazione italiana spetta sempre e solo a lui, il quale ha testualmente detto: “Mi permetto di non disturbare”.

Geniale!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Mi permetto di non disturbare

  1. Annelor ha detto:

    In Italia da una parte c’è lo Stato,dall’altro l’anti Stato o il rais dello sfascio dello Stato,della corruzione,della malavita ,cioè l’anti Stato istituzionalizzato.Gheddafi,Ben Ali,Mubarak,tutti i rais del Nord Africa crollano uno dopo l’altro per sacrosanta indignazione popolare e per rivolta delle popolazioni.Noi stendiamo un tappeto rosso davanti al rais arabo-italico?Gheddafi troverà asilo ad Arcore?

    la Lex Column del Financial Times ha un candidato (al ruzzolone)europeo preciso in mente: il presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi.

    L’Italia, commenta il Ft, “condìvide molte caratteristiche con il mondo arabo: “Un’economia stagnante, una cultura consumata dalla corruzione e dal crimine organizzato e un conflitto generazionale: è controllata da una classe politica gerontocratica arroccata nella politica e negli affari, escludendone i giovani”.

    Sfida apertamente il sistema giudiziario ogni qualvolta questo si pronuncia contro di lui e come se non bastasse, è “il miglior amico di Gheddafi”;Gheddafi si rifugierà ad Arcore?
    Cosa ne pensano tutte le aziende italiane che hanno investito massicciamente in Libia,grazie a questa suprema amicizia?

  2. rasoiata ha detto:

    Eh, gli e’ sfuggita la “nipote di Gheddafi”, se no vedevi che caso diplomatico tirava fuori.
    Poteva anche arrivare a dire che Lui era il capo della rivolta.
    Purtroppo per Egli non c’è la nipote da esporre.
    Quindi evita educatamente di disturbare.

    Tu dici Geniale?
    Io direi Letale.
    Peggio dello Ziklon B.

    Ciao
    Zac

    • silvanascricci ha detto:

      Per Gheddafi è stata sufficiente la profonda amicizia.
      Ma geniale non era inteso in senso di bravura, ma ci vuole una bella faccia tosta per dire una roba del genere.
      Ciao

  3. pippi ha detto:

    certo che è proprio una persona EDUCATA e INCOMPRESA…..ha DOVUTO PREOCCUPARSI PER LA NIPOTE DI COTANTO ZIO…………….NON VUOLE DISTURBARE IL SUO AMICO GHEDDAFI IMPEGNATO AD AMMAZZARE I “RIVOLTOSI”….. PROPRIO UN’UOMO D’ALTRI TEMPI….. MAGARI COME MUSSOLINI…………………………..QUANTO BENE CI FANNO E NOI NON CE NE RENDIAMO CONTO………………….
    Non ne possiamo più di questo teatrino, ma tutta la sua corte lo sta difendendo….
    Quando finirà questa INDEGNA COMEDIA ?
    ciao

    • silvanascricci ha detto:

      Non te lo so proprio dire quando finirà.
      Alle volte mi trovo a pensare che non finirà mai, altre (poche) che finirà presto; per contro mi domando quale terribile peccato dobbiamo scontare noi italiani per dover sopportare tutto questo.

  4. alvi ha detto:

    Ciao a tutti,
    el marìo gà raso, è ovvio che berluska porta sfiga e credo che propandisticamente la cosa doverbbe essere evidenziata per prima, altro che crisi economica, conflitto interessi, che non ghe ciava gnente a nissun.
    Tre mondiali di calcio 2 col forza silvio: usciti subito con figura di palta; 1 con prodi: vinto con squadra alla Musil (senza qualità).
    Certo che finisce me ce ne accorgeremo solo quando sarà già successo, parchè semo rincojonii.
    Dai fioi che ghea femo!

    Notare, dialetto e citazioni alte, sono pronto a tutto, ostregheta (lemma che mai sentii profferir da alcuno in tutta la mia esitenza).

    • silvanascricci ha detto:

      Però mi spiace utilizzare un bel romanzo per tipi come i berlusconiani che manco si accorgono delle citazioni e leggono poco (libero e giornale a parte).
      Di esempi in cui il “nostro” abbia portato sfiga ce ne sono parecchi, quelli citati sono solo gli ultimi, però puntare sulla sfiga, propagandisticamente, potrebbe giovare visto che i discorsi seri ed articolati noi italiani mica li capiamo un granchè…

      • alvi ha detto:

        Cara Lei,
        anche libero e giornale mica lo leggono, se lo fanno raccontare dalla TIVI: sono avanti, e insieme al capo hanno superato madiazione dello scritto e ettingono direttamante alla tradizione orale…

      • silvanascricci ha detto:

        Caro Lui,
        grazie dell’informazione, io mica c’ero arrivata…. pensavo che almeno quelli li leggessero.

      • alvi ha detto:

        ammazza quanti erori o sò dislessico o sò analfabetta

      • silvanascricci ha detto:

        Avevo notato, ma siccome son signora non avevo fatto rilevare.

  5. Antonio ha detto:

    Ciao Silvana, è un pò che non mi leggi, ma sto poco bene ed ho la flebite alle gambe. Non riesco a stare in piedi più di qualche ora.Sono scotretto a stare con le gambe a scarico, cioè più alte della testa-stando a letto-. comunque vorrei dire che invece di non disturbare il colonnello farebbe meglio a togliere il disturbo a tutti noi ed a tutto il popolo italianop! Però oggi ha mollato anche lui il suo GRANDE AMICO al quale baciò anche la mano. Ma non esiste un proverbio che dice “il vero amico si vede soltanto nella sventura?” Secondo me è palese l’ipocrisia della persona e del “politico”. Ma come stanno a fidarsi di tipi simili? Spero che finisca come ceausescu o come i suoi compari dittatori che cerca di emulare! un abbraccio. Antonio. P.S. Ti aspetto sul mio sito. Grazie. A.

    • silvanascricci ha detto:

      Mi spiace che le tue condizioni di salute non siano buone, mi auguro che tu ti rimetta presto e possa camminare e correre.
      Un abbraccio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...