Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere


Per alleggerire un poco l’atmosfera da basso impero e da postribolo leggiamo l’ennesima puntata degli imperdibili consigli dei portali di ricerca.

Oggi, yahoo, ci ha allietato la giornata facendo sapere alle donzelle (più o meno giovani) quali sono le otto mosse strategiche per farsi ascoltare dagli uomini (più dai nostri, che dagli uomini in generale) e per gettare, testualmente, un “ponte tra i due sessi” (?!?).

1 – Lui non è una tua amica
L’errore più comune è quello di parlare con il proprio uomo come fosse l’amica del cuore. Se ci aspettiamo che lui abbia la stessa comprensione e sensibilità di un’amica, una sorella o una collega resteremo sempre deluse. La prima regola è che dobbiamo adattare il nostro stile comunicativo alla persona che ci troviamo di fronte.

(ma onestamente, c’è sul serio una donna che parla ad un uomo come parla ad un’amica e soprattutto le dice le stesse cose? l’amica serve proprio a parlare di quelle cose di cui mai parleresti con tuo marito/fidanzato, soprattutto perchè parli di lui, spessissimo male, a parte me che son bastarda e le cose cattivissime gliele dico in faccia, e lui continua a fare la faccia di tolla)

2 – Le allusioni non funzionano
Se sperate di raggiungere l’obbiettivo con messaggi sibillini, indizi velati, segni e frasi in codice state sprecando il vostro tempo. Gli uomini non sono programmati per comprendere i linguaggi cifrati, meglio messaggi chiari e domande dirette.

(no qui parliamoci chiaro, gli uomini non capiscono neppure quando le cose le dici papale, papale sillabando e scandendo bene le lettere; figurati se vai per metafore, allusioni ed immagini figurate)

3 – Non essere insistente
Arrabbiarsi per piccole questioni quotidiane è frustrante sia per te che per lui, non dire “Non ci posso credere, non lo hai ancora fatto?”, è molto più efficace, se vuoi che lui faccia una determinata cosa, ricordargliela in modo civile. La chiave per una corretta comunicazione è il rispetto non farlo mancare mai se vuoi che lui non si chiuda a riccio.

(qui concordo, è inutile dire non ci posso credere ecc, ecc… perchè non ci crede neppure lui ed inoltre non lo farà mai, quindi l’unica cosa seria da fare è stare zitte e farlo da sole, se vogliamo che sia fatta)

4 – Conquista la sua attenzione
Se devi fargli un discorso importante e vuoi che la sua attenzione sia tutta per te cerca di organizzare la situazione al meglio, prepara una cena romantica e più ricercata e cura anche il tuo look, in alternativa potresti preparargli un bel bagno rilassante con relativo massaggio.

(se devi dire una cosa importante a chiunque non è che lo puoi fare mentre l’altro è impegnato a far quadrare i conti, a cambiare i tubi durante l’allagamento della casa o mentre si sta tamponando la ferita durante lo sbarbamento, che se ti manda a spendere non ha neppure tutti i torti. Se poi prepari una cena romantica, ti tiri a lucido, gli prepari un bagno profumato e gli fai un rilassante massaggio avrà un unico pensiero fisso in testa)

5 – La regola dei 30 minuti
All’arrivo dal lavoro lascia una pausa per riprendere il respiro, non assillarlo con problemi e questioni in sospeso. Un saluto affettuoso e poi meglio creare una camera di decompressione, durante la cena potrete parlare con più tranquillità.

(questo vale mica solo per gli uomini, io ogni volta che arrivo a casa dopo il lavoro dico: il primo che mi dice che c’è un problema lo ammazzo torturandolo con gioia e lentezza)

6 – Bambini a letto
Se vuoi che la sua attenzione sia tutta per te non ci devono essere figli o bambini che circolano per la casa, riuscirete a parlare con più tranquillità se i figli sono a letto o fuori casa.

(il problema è che se hai figli piccoli ci metti tutta la sera a metterli a letto e quando ci sei riuscita sei già crollata anche tu sul letto, completamente vestita, russando rumorosamente; se hai i figli grandi si torturerà tutta la notte chiedendo perchè non sono ancora arrivati camminando avanti ed indietro come un leone in gabbia)

7 – Niente computer o TV
Non lamentarti se di fronte a computer o televisione lui non ti ascolta, sono distrazioni troppo forti che rischiano ogni istante di sviare la sua attenzione. Spegni tutti gli elettrodomestici oppure portalo in una stanza più tranquilla dove riuscirete a parlare davvero.

(soprattutto consiglio di spegnere lavastoviglie, lavatrice e ferro da stiro, altrimenti sarai tu che sarai completamente assorbita dai tuoi impegni e manco ti ricorderai più cosa dovevi dirgli)

8 – Organizza un appuntamento
State insieme da tempo è la magia si è tramutata in routine? Organizza una bella seratina come i vecchi tempi, abito provocante, cenetta a lume di candela in un bel ristorante, grazie all’atmosfera speciale lui penderà dalle tue labbra.

(e qui si ricasca al punto 4, preparagli una roba del genere e avrà un solo pensiero fisso, penderà, sì, dalle tue labbra ma non certo per ascoltare il problema che ti assilla da 8 consigli fa)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie ed eventuali e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere

  1. Giovanni Farzati ha detto:

    Non è un reato alleggerire, basta tette, culi et affini, oggi i rilassanti consigli dei portali internet, che a dir il vero non sono poi così campati in aria..A grandi linee, colgono nel segno.

    • silvanascricci ha detto:

      Va beh, Giovanni, ma se parliamo per massimi sistemi prima o poi ci azzecchi, a me i consigli, che ogni tanto riporto, sono estremamente banali e di buon senso, credo che tutti ci arrivino senza bisogno di internet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...