Data particolare, auguri particolari


Ho trovato oggi, 11.1.11 sul blog di Speradisole questi auguri molto belli e particolari per questa data particolare e voglio, sperando che la citata Speradisole non si arrabbi, riportarli anch’io.

Auguri a chi sta sulla gru e non è gruista.
Auguri a chi sta su l’isola e non è isolano.
Auguri a chi sta sul tetto e non è antennista.
Auguri a chi sta per strada e non è ambulante.
Auguri a chi prega e non ha santi.
Auguri a chi impreca e non ha fede.
Auguri a chi alza le mani, ma non ha voglia di arrendersi.
Auguri a chi sta nell’ospizio.
Auguri a chi sta nella casa-famiglia.
Auguri a chi sta in ospedale.
Auguri a chi sta in carcere.

Auguri a chi sta nei Centri di espulsione.
Auguri a chi vive nei campi nomadi.
Auguri a chi vive sotto i ponti.
Auguri a chi non ha più la fabbrica.
Auguri a chi non ha più la casa.
Auguri a chi non ha più voce.
Auguri a chi ci crede.
Auguri a chi non ci crede più.
Auguri a chi è sempre stato ed ora non è più.
Auguri a chi non è mai stato e non sa se mai lo sarà.
Auguri a chi aveva e non ha più.

Auguri a chi non ha mai avuto e continua a non avere.
Auguri a chi ha ancora lacrime e rabbia.
Auguri a chi non ha più né lacrime e né rabbia.
Auguri a chi non si leva più il cappello.
Auguri a chi un capello non l’ha mai avuto.
Auguri a chi prendeva il pullman per andare in fabbrica e timbrava un cartellino.
Auguri a chi un cartellino marcatempo non l’ha mai avuto.
Auguri a chi sognava la spiaggia, il mare e il dopo sole.
Auguri a chi un costume non l’ha mai posseduto.
Auguri a chi oggi è a zero ore.

Auguri a chi è stato sempre a zero ore.
Auguri a chi è costretto a stare in tenda e non è campeggiatore.
Auguri a chi è costretto a stare in macchina e non è pilota.
Auguri a chi non si leva più dal letto ma non è malato.
Auguri a chi sta sempre in piedi perché un letto non ce l’ha.
Auguri a chi mangiava in mensa ed ora mangia dai preti.
Auguri a chi ha sempre mangiato dai preti ma voleva mangiare anche lui in mensa.
Auguri a chi dentro, ieri, produceva calze per fare gambe belle.
Auguri a chi fuori, ora, sulle gambe infila i calzerotti.
Auguri a chi srotola lo striscione con le mani sporche di vernice.

Auguri a chi ha riposto lo striscione, ma ha ancora le mani imbrattate.
Auguri a chi urla nel megafono la sua voglia di giustizia e libertà.
Auguri a chi la voce l’ha persa: sono i suoi occhi che urlano contro tutte le iniquità.
Auguri a chi dal manicomio, ieri, è uscito per garantire la libertà dell’altro.
Auguri a chi nel manicomio a Napoli, oggi, vi è ritornato per garantire la sua e l’altrui dignità.
Auguri a chi è arrivato per rifuggire da odio e morte.
Auguri a chi è stato rimpatriato senza aver conosciuto né pace né speranza.

Auguri a chi nonostante tutto non demorde e si schiera.
Auguri a chi la dice tutta. Sempre.
Auguri a chi ha ancora tutti i denti e non sorride più.
Auguri a chi i denti li ha persi, ma continua a sorridere.

(di Emilio Lupo, Psichiatra, Segretario Nazionale di Psichiatria Democratica)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie ed eventuali e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Data particolare, auguri particolari

  1. speradisole ha detto:

    Per me è una gioia essere citata dalla bravissima Silvanascricci, bella simpatica e brava blogger! Garantito al limone!
    Ma grazie anche ad Emilio Lupo, psichiatra.
    A volte anche i seriosi professionisti sanno essere spiritosi e originali.
    Ciao carissima 😕

  2. Giovanni Farzati ha detto:

    auguri a chi fa gli auguri. Fuori la morte che bussa all’ospizio triste, che vorrebbe far cadere il gruista, che gli pigliasse un colpo alla morte.

  3. Marinella da Durban R.S.A. ha detto:

    AUGURI A NOI ONESTI, CHE PAGHIAMO LE TASSE E CI FACCIAMO UN CULO GRANDE COME I BUS MULTIPIANO INGLESI.
    AUGURI A NOI CHE NON ABBIAMO VOTATO E NON VOTEREMO MAI PER QUESTO GOVERNO E QUESTA MAGGIORANZA.
    AUGURI A TUTTI QUELLI CHE VOGLIONO VIVERE IN UN’ITALIA LIBERA, LAICA E DEMOCRATICA.

    AUGURI A TE SILVANA PERCHE’ COME ME NON HAI PELI SULLA LINGUA.

    MARINELLA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...