Vengo anch’io, no tu no!


Rilasciati oggi i ragazzi fermati durante le manifestazioni di Roma.

Il sindaco Alemanno, disgustato, chiosa che ci vorrebbe ben altra fermezza.

Giusto.

Propongo la stessa che è stata utilizzata con Tanzi e Cosentino.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Vengo anch’io, no tu no!

  1. Antonio ha detto:

    Bellissima osservazione e magnifica proposta. Ciao Silvana sei grande! Un abbraccio. Antonio.

  2. Quarchedundepegi ha detto:

    C’è da aver paura… tanta paura.

  3. speradisole ha detto:

    Se non ricordo male, Alemanno è stato, ai suoi tempi, uno dei neri più arrabbiati di Colle Opio e ha dato molto da fare alla polizia.
    Un po’ di esame di coscienza no?
    E poi hai ragione tu, bisogna essere equi. Se non si sono dati almeno 150 anni a Tanzi che ha rovinato, letteralmente rovinato, un sacco di gente, perchè si dovrebbero mettere in galera due ragazzi perchè manifestavano la loro insofferenza?
    Ciao Silvana, un abbraccio.

    • silvanascricci ha detto:

      Infatti sono proprio questi due pesi e due misure a darmi fastidio.
      Ed è altrettanto vero che Alemanno è stato un fascista di quelli di piazza, ma sono stati bravissimi a rifarsi una verginità.
      Un abbraccio.

  4. rasoiata ha detto:

    Una perla.

    Ciao
    Zac

  5. alvi ha detto:

    brava speradisole, anch’io ho pensato che Alemanno era uno di quelli che menava e adesso fa il pretino
    e poi un’osservazione banale: e se semplicemente quelli che hanno fermato non c’entravano una mazza (…) con gli incidenti?
    anche perchè normalmente i giudici non hanno molti riguardi per chi ha a che fare con le forze dell’ordine.
    Aloha

  6. Riccardo ha detto:

    Sei una grandissima cretina, ma lo sai quanto è il valore delle vetrine scassate e delle macchine bruciate?
    Questo paese è messo di merda con gente come te!

  7. Silvana ha detto:

    A parte il signorile linguaggio oxfordiano e raffinato eloquio da gentleman sul quale soprassiedo, le faccio io una semplice domanda (alla quale, per inciso, so che non mi risponderà) quanti soldi sono costati i reati di Tani e Cosentino?
    Milioni di euro!
    Se le riesce veda di trovare le differenze, nel caso non le riuscisse può sempre allenarsi con la settimana enigmistica; prima o poi ci si riuscirà, non disperi; siamo prossimi al natale, può darsi le riesca il miracolo.

  8. lorettadalola ha detto:

    saggia sintesi conclusiva – ho sentito molte critiche a causa della violenza degli episodi che si sono verificati da entrambe le parti durante la reazione studentesca ma nessuna autocritica da parte della politica – partendo dal presupposto che non si risolvono i problemi ricorrendo a gesti violenti, l’Italia è in una situazione drammatica e andrà avanti grazie a tre voti di maggioranza, a nessuno viene in mente che questa esplosione di rabbia sia la diretta conseguenza alla mobilitazioni precedenti e a cui nessuno ha dato risposte?

    • silvanascricci ha detto:

      Cara Loretta basta quello che hai detto in conclusione per farti passare per una pericolosa sovversiva.
      Perchè chi fa casino per strada (e neppure io condivido) è un terrorista, un fancazzista; i Tanzi, i Cosentino e tutti i delinquenti dai colletti bianchi sono, invece, sempre e solo dei galantuomini che, al massimo, possono avere qualche volta sbagliato un po’.

  9. umberto ha detto:

    I giudici hanno applicato la Legge, i fermati erano incensurati e quindi dovevano essere rilasciati.

    Ci sarà un processo e verranno giudicati. Che ci piacia o meno queste sono le norme.

    Tanzi e Cosentino sono soggetti alle stesse norme, speriamo che vengano giudicati e condannati come meritano.

    Caro Riccardo, a parte il fatto che bisogna evitare di offendere le persone e rispettare il loro pensiero, questo paese non è di merda per la presenza di gente come Silvana, la quale ha semplicemente espresso un suo parere, questo paese è solo pieno di gente che non rispetta gli altri.

    Dato che tutti i tipi di reato citati (cretini che sfasciano, gente collusa con la criminalità organizzata, gente che ruba i soldi) li ritengo sempre è comunque reati, la mia cura sarebbe semplicemente di mandarli tutti in vacanza in un posto particolarmente freddo….. cosi gli si schiariscono le idee e imparano il rispetto per la comunità. Se la cura non dovesse funzionare e persistono si può provvedere in maniera più adeguata! ….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...