La fiducia a Berlusconi è colpa di un cambio gomme della Ferrari


Oggi ho letto sul “Fatto Quotidiano” un articolo che utilizzava un paragone alquanto ardito e bizzarro ma, fondamentalmente, vero o, almeno, verosimile.

La fiducia al governo berlusconiano sarebbe nata esattamente un mese fa, il 14 novembre alle ore 13.10 ad Abu Dhabi, quando la Ferrari fermò anzi tempo Alonso facendo perdere il mondiale alla rossa di Maranello.

Poichè, sostinene Luigi Galella, “se la Ferrari avesse vinto il mondiale Luca Cordero di Montezemolo avrebbe annunciato la sua trionfale discesa in campo per dare sostanza al nascente Terzo Polo. Un cambio gomme anticipato: le Slinding Doors della politica italiana”.

Il paragone si fa ancor più audace: “Poche gocce d’acqua in più o in meno – scrive Victor Hugo ne I Miserabili – cambiarono l’avvenire dell’europa”.

“Perchè a Waterloo piovve la notte del 7 giugno del 1815 e il terreno fangoso determinò il fatale ritardo dei piani d’attacco. La pesante artiglieria di Napoleone non potè spostarsi in tempo, consentendo il ricongiungimento dell’esercito prussiano a quello britannico”.

“Non sembri pretestuosa l’evocazione della battaglia finale. La storia non si ripete mai identica, certo, ma qualche volta si duplica, per metafora. E le quattro infauste gomme ferrariste somigliano molto alle gocce di pioggia nella spianata di Mont Saint-Jean”.

Se la metafora può anche essere utilizzata per la situazione generale trovo faticosissimo riconoscere in qualcuno degli odierni protagonisti un Napoleone, un Wellington.

Ma, in fondo, si può avere anche una Waterloo senza Napoleone o Wellington, ma con l’urlo di Cambronne, unico vero trionfatore, che disperatamente, solitario echeggia.

Poi, adesso che ci penso, pioveva ad Abu Dhabi nel pomeriggio del 14 novembre 2010, esattamente come pioveva a Waterloo la notte del 17 giugno 1815…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

20 risposte a La fiducia a Berlusconi è colpa di un cambio gomme della Ferrari

  1. Tiemmecles ha detto:

    Lapalissiano, silvanascricci, com’e’vero che la sfiducia a Berlusconi non e’altro che la palingenetica obliterazione dell’io cosciente che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’antropomorfismo universale.

  2. Alessio ha detto:

    se la Ferrari avesse vinto il mondiale Luca Cordero di Montezemolo avrebbe annunciato la sua trionfale discesa in campo per dare sostanza al nascente Terzo Polo …………. cosa c’entra la politica con le corse???? ………. se uno sceglie di andar in politica per una corsa vinta o meno …è meglio che stia dov’è!!!!!!!!!!!

    • Silvana ha detto:

      C’entra eccome. Berlusconi, dallo slogan della discesa in campo in poi, con le vittorie del Milan ha fatto dello sport e delle vittorie nello sport una metafora delle vittorie elettorali, e ci ha giocato, eccome, con lo sport per fini politici e propagandistici. Che sia giusto e corretto è tutt’altro discorso…

  3. raf ha detto:

    ma vi immaginate di pietro primo ministro hahhahhahahhahahhhahhahahhahahhahahhahhahahhahhahahhahahhahahhaaaiaiaiaiiaihiihihiihihiihihiihihihihii

  4. Pierpaolo ha detto:

    …paradossale….

    ma probabile la linea di collegamento dei fatti….

    a volte la storia..si diverte con i destini delle genti..ma mai delude le aspettative…..se si ha pazienza e speranza….nella disperazione dei molti…nascono i futuri vincenti….

  5. Itaglianibravagente ha detto:

    Ciao Silvana. Piacere di rileggerti. La tua analisi, per quanto assurda possa sembrare agli occhi di chi ancora è in grado di intendere e di volere in questo paese allo sbando, è purtroppo più che corretta. Un caro saluto.

  6. Sefirot ha detto:

    Spero che non nascano altri Napoleoni! Sarà stato senz’altro un grande condottiero ma era,sopratutto,un invasore !

  7. Zabro ha detto:

    CRISTO!!!!!!!!!!!!!!! Pare che il successore di Montezemolo in Ferrari sia Lapo.Quindi se vince il mondiale…….Beh il curriculum è buono droga trans…..un buon senatore

  8. alvi ha detto:

    Ma ci stiamo disperando per avere in futuro un governo Montezemolo/fini/casini/rutelli/ perchè più seri e vicini agli interessi e alle necessità della gente comune???
    Silvanascricci ha ragione quando dice che abbiamo le pezza el culo e votiamo chi ha le pezze al culo.
    Forse che siamo arrivati alla fine della democrazia?
    Avanguardie militanti unitevi….
    Alvi elitario

    • silvanascricci ha detto:

      Caro Alvi ho l’impressione che la disperazione ci renda ancora più cretini del solito.
      Comunque io, di sicuro, non anelo ad avere il meraviglioso quartetto da te proposto; posso unirmi alla richiesta?

  9. alvi ha detto:

    Beh sulla sua casella dovremmo mettere
    Veltroni (ma non doveva andare in africa a pulire il culo ai negretti?)o
    Franceschini o
    Bindi o
    Fassino o
    Letta o
    Fioroni o
    Per me poi la parte più indigesta dei 4 resta la testa e la coda (ricordi la reclame della grappa?)

    Scusami leggendo Zac mi sono accorto che non ti faccio mai i complimenti per il blog che è sempre BELLISSIMO.

    Un + a Zac e agli altri, un – a me medesimo

    Good vibrations

    • silvanascricci ha detto:

      Per la sostituzione voto Bindi forever!!!
      A me la Bindi piace tantissimo anche quando non sono d’accordo con lei.
      Un + a Zac glielo diamo a prescindere (come direbbe Totò) per quello che scrive e non per i complimenti a me!
      Però grazie perchè senza essere ipocrita (e non mi è mai piaciuto esserlo) i complimenti mi fanno un sacco di piacere.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...