Berlusconi in bagno


Il post che ho scritto sulla carta igenica personalizzata con il faccione di Obama ha avuto inattesi sviluppi.

Due Chiacchere il blog da cui ho preso spunto ha fatto una proposta che trovate  a questo link dal nome “lo faccio sul serio” in cui ci propone di acquistare sul serio la carta igenica ma personalizzata con il faccione che vogliamo.

Se la cosa vi stuzzica cliccate, cliccate, cliccate e vediamo, alla fine, quanti saremo!!!

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Comici e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Berlusconi in bagno

  1. camu ha detto:

    Thank you honey 😉

  2. alvi ha detto:

    Eccomi me sò descantà,
    e stamparci il simbolo del Partito/persona che salverà il governonano?
    cioè ovviamente IDV che offre due gemme luccicanti al tesoro di voti berlusconici.
    W le opposizioni dure e pure!
    M ai Renzi che parlano col Duce addirittura a casa sua, orrore, dovranno purificarsi nel fuoco

  3. rasoiata ha detto:

    La voglio.
    Ditemi come fare.
    Cara Silvana, tu che ti occupi di sanità, assicuri che l’effige sia anallergica?
    Mai si sa’, i trucchi di quel nano sono impensabili…

    Ciao,
    Zac

    • silvanascricci ha detto:

      Caro Zac, non so se è anallergica ma correrei, comunque, il rischio.
      Se vuoi sul serio sapere come comprarla nel blog trovi il link di due chiacchere, poi gli lasci un messaggio sul numero di rotoli che vuoi.
      Ciao

  4. Giovanni Farzati ha detto:

    che bella idea, fare pulizia di un posticino senza sole con la faccia di un qualche politico che ci sta sulle palline di Natale..
    Ma loro se ne fregano, l’unica legge che dovevano votare, abbassamento della pensione da Senatori e Deputati, ha trovato tutti contro, vaffangala

  5. alvi ha detto:

    scrivo qui per la maggior odienss, ma andrebbe su canti popolari
    Cara SC dispensa ( e linKKa) al vulgo “mi me ne so ndao” (peregrinazioni lagunari) è il più bel canto del mondo. il testo è in vernacolo: qualcuno farà un approfondimento filologico, qualcuno ascolterà e basta.
    Del resto per amare i cani non serve sapere cosa vuol dire “bau” ( cit. Mafalda by Quino in una vita precedente).
    Avanti poeple

    • silvanascricci ha detto:

      Fatto!

      • alvi ha detto:

        Grazie
        Si trova anche come “valesando in laguna” (me lo sono ricordaro dopo).
        Per i più pazienti, cercate Bertelli “Nina ti te ricordi” e “Ariva i barbari” (D’Amico).
        Per i fanatici passate subito a “40 canzonette”.
        Fine nostalgia venezia ’70 Eravamo felici e lo sapevamo!
        Saluti anche al silvamarito

      • silvanascricci ha detto:

        Infatti io conosco benissimo Bertelli e le due sue canzoni citate proprio grazie al silvamarito.
        Tu non ci crederai ma nel mio commento di risposta ti volevo chiedere se conoscevi proprio “Nina ti te ricordi”!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...