Per fortuna non ci sono solo le Ruby


“Sarà un’avventura difficile”.

E’ la prima cosa che ha detto Susanna Camusso, nuovo segretario generale della CGIL, che sarà pure un sindacato di pensionati ma rimane, alla faccia di Marchionne e Bonanni, il più grande sindacato italiano.

E finalmente una donna a capo di un sindacato italiano.

E sostengo la prima donna non a caso, so che c’è già stata la Polverini che però nasce come evento mediatico inventato da programmi televisivi.

Mi rincuora, almeno un poco, che si sappia esistano anche donne così.

Che non tutte le donne sono Ruby, Noemi, Mara e Nicole; baciate da un vecchio satrapo che le rende visibili, ministre e consigliere; donne che non sono state baciate dal potente di turno e che potenti lo sono diventate da sole per passione, per convinzione, per scelta; lo sono diventate con fatica, impegno e dedizione.

A tutte le donne come Susanna.

A tutte le donne come Dilma, Michelle, Teresa, Cecilia, Vittoria, Speradisole, Milvia, Annamaria.

A tutte le donne come noi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Femminile e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

28 risposte a Per fortuna non ci sono solo le Ruby

  1. Poesia ha detto:

    Hai ragione, per fortuna. Almeno si riscatta, per un poco, l’immagine delle donne in italia

  2. Lupo ha detto:

    E spero che l’elezione di una persona come la Camusso spinga a trovare anche uomini che siano degni di tale nome ed elimini tanti prostituti della politica.

  3. cescocesto ha detto:

    un grossissimo in bocca al lupo alla camusso.

    e comunque mentana è d’accordo con te: anche per lui oggi a tgLa7 la camusso è “la prima donna a capo di un sindacato italiano”.

  4. lorettadalola ha detto:

    Di donne con il cervello in uso ce ne sono, purtroppo vengono messe meno in risalto perché una donna con cervello funzionante è scomoda, richiede il confronto, mentre l’uso della bellezza e del sesso è un contorno più facilmente raggiungibile e meno impegnativo

    • silvanascricci ha detto:

      E per fortuna che ci sono donne, e sono la maggioranza, che usano e bene il cervello.
      Mi piaceva sottolineare che anche questo tipo di donne abbia visibilità.
      Ciao

  5. Mr. Tambourine ha detto:

    Speriamo almeno che abbia detto “Sarà un’avventura difficile”!

    😉 Distrazione, per carità!

  6. Giovanni Farzati reporter Salerno ha detto:

    che il nostro primo mnistro sia sempre in tiro appena vede una sottana non ci piove! discutibile, questo, ma poi vatti a fidare delle apparenze; Marrazzo vomitava predicozzi e poi sappaimo quello che ha combinato; su queste guaglione che entrano e escono dall’armadio…del premier; voglio aggiungere che anche loro escono dalla invisibilità, diventano personaggi; sotto sotto, dice piu’ di uno, se la cercano l’avventura cambia vita o addirittura sono spinte dai genitori (non ci voglio credere), slo dicerie malvagie, ma vatti a fidare. vaffangala a queste escort. Torno su marrazzo, che ho ammirato nella sua azione politica, poteva stare piu’ attento e non farsi beccare con il sorcio in bocca, vai a trans a Napoli, non sotto casa, dove sei conosciuto. vatti a fidare..vaffangala

    • silvanascricci ha detto:

      Ho scritto un post, a suo tempo, anche su Marrazzo.
      Io non ho, a differenza di alcuni, nessun tipo di pregiudiziale con chi si va a letto, siano essi trans, omo, bi od eterosessuali purchè siano maggiorenni e consenzienti (e di ciò ho scritto tanto e ben prima dell’avvento di Ruby o Noemi e Ciccia Bella; quello che proprio mi dà fastidio è l’ipocrisia profonda di tutti questi personaggi, che poi è anche l’ipocrisia italica.

    • umberto ha detto:

      Bravo Giovanni…. questo è una analisi corretta! pienamente d’accordo con Lei!

  7. rasoiata ha detto:

    La pensiamo pari pari.

    Augurissimi a Susanna.

    Ciao,
    Zac

  8. speradisole ha detto:

    Purtoppo ci sono tanti personaggi che si divertono a scrivere articoli tipo questo
    http://sollevazione.blogspot.com/2010/09/susanna-camusso-chi-e-costei.html
    che ha mandato Annamaria.
    Dà fastidio innanzitutto che sia donna (il maschilismo dell’articolo lo rivela), dà fastidio che sia a capo della Cgil, tacciato come il sindacato dei pensionati e di pochi lavoratori (in tutto 2 della FIOM), e dà fastidio perchè è socialista.
    Noto, come la parola socialista, adesso, venga usata come un’offesa. (tal quale comunista).
    Il socialismo di Pertini e di Nenni dove lo mettiamo?
    Lasciamo perdere che cosa ne ha fatto Craxi, ma quelle idee socialiste sono da buttare al macero, solo perchè Craxi si è comportato male?
    Ciao Silvana, a presto.

    • silvanascricci ha detto:

      Concordo che l’utilizzo del termine socialista sia parificato a quello di comunista.
      Il socialismo è nato con una matrice di lotta di classe e di liberazione dalle varie schiavitù, è solo colpa di Craxi che il termine si è completamente svilito.
      E po provare prima a vedere come si comporterà e poi giudicare no? troppo facile, o troppo difficile?
      A presto
      Silvana

  9. camu ha detto:

    Beh, speriamo che la camusso riesca dunque a scalfire un minimo questo sistema 🙂

  10. Antonio ha detto:

    Cara Silvana ciao. Vorrei dire a Spera di sole, a te ed a tutte el amiche e gli amici del blog che il SOCIALISMO è nato con Gesù Cristo ed è finito con Sandro Pertini, Nenni e Berlinguer e che io sono stato sono e sarò sempre SOCIALISTA nel mio cuore, ma non mi identifico nè con Craxi nè con tanti sedicenti socialisti di facciata e/o di opportunità, per non dire opportunismo. Ho avuto modo di apprezzare, di seguire e di STIMARE la compagna Susanna Camusso nei suoi vari interventi e dibattiti sindacali e sono stato felicissimo della sua elezione alla massima carica di un sindacato come la CGIL! AUGURI DI BUONO E PROFICUO LAVORO! Nell’elenco delle “donne come noi” hai dimenticato di quelle come SAKINEH. Vai su il bulino poetico e leggi un mio piccolo appello per lei.Grazie. Ciao. Un abbraccio. Antonio.

  11. rasoiata ha detto:

    “Io sono la vera vite e il padre mio è il padrone agricoltore. Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo taglia, e quello che porta frutto, lo pota, affinché frutti di più.
     Già voi siete puri, in virtù della parola che IO vi ho annunziato. 
    Rimanete in me e io in voi. Come un tralcio non può da sé portare frutto se non rimane unito all vite, così nemmeno voi, se non rimanete in me.
    IO SONO LA VITE e voi i tralci; chi rimane in me e io in lui, QUESTI PORTA MOLTO FRUTTO: PERCHE’ SENZA DI ME NON POTETE FAR NIENTE. 
    Se uno non rimane in me, è gettato via come un sarmento e si secca, POI VIENE RACCOLTO E GETTATO NEL FUOCO A BRUCIARE.” Giovanni 15, 1-6

    Alla faccia del “primo socialista”.

    Ciao,
    Zac

    P.S.
    Spesso Alvi ha le mie stesse idee, o intuizioni, che dir si voglia.
    Me ne compiaccio.

    • silvanascricci ha detto:

      E’ vero, capita sovente che tu ed Alvi siate in sintonia.

      • alvi ha detto:

        E qualche volta con Zac mi sembra di fare poliziotto buono/poliziotto cattivo…
        per Zac: ti ho indirizzato un commento qualche giorno fa (parlare a Zac perchè Unberto imtenda) inserito sulla pagina Ascanio Celestini, l’hai visto o è rimasto sommerso dall’attualità?
        rick-one ci sei?

      • silvanascricci ha detto:

        Insomma il classico gioco delle parti.
        Mi associo: Rick ci sei?

      • rasoiata ha detto:

        Grazie per l’avviso,
        in effetti no,
        non l’avevo letto,
        Buona Domenica.
        Zac

  12. Antonio ha detto:

    @ Alvi e Zac scusaremi, ma secondo me non avete bene afferrato il mio concetto. Gesù era per i deboli e gli oppressi e non disdegnava andare nella casa di uno che non la pensava come lui, nè in quella di un lebbroso, nè di parlare con una prostituta. Era socialista come uomo e non come Dio ed c questo riferivo il mio pensiero. E’ chiaro adesso? Spero di sì. Ciao. Antonio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...