L’estate sta finendo…


…e un anno se ne va.

Così cantavano i Righeira non so neppure bene quanti anni fa.

Ho sempre pensato che il vero inizio d’anno fosse settembre, si ricomincia a lavorare a pieno ritmo, ricominciano le scuole e la vita riprende il suo normale scorrere, fine delle giornate sonnolente quando il sole e l’afa danno sensazioni lisergiche.

L’estate non è la mia stagione prediletta, preferisco le stagioni intermedie piene di sfumature dai colori pastosi e polverosi, però la sua fine mi mette sempre un poco di malinconia; è l’arrivo di settembre “mese dei ripensamenti sugli anni e sull’età, che dopo l’estate porta il dono usato della perplessità. Ti siedi e pensi e ricominci il gioco della tua identità, come scintille brucian nel tuo fuoco le possibilità.”

La paragono alla fine dell’infanzia, il periodo che, nella memoria, rimane come il più spensierato, quello pieno di possibilità, di sogni e di speranze; l’autunno prossimo avrà le esperienze della vita, i fardelli dell’età, le disillusioni della conoscenza.

Si vede eh che è ferragosto?, non ho niente da fare, ho letto tutti i libri in sospeso, mi fanno male i denti, non c’è un cane in città e mi annoio, mi annoio, mi annoio…..

29 pensieri su “L’estate sta finendo…

  1. I Righeira!
    Se cantassero ai giorni nostri sarebbero i preferiti di molti personaggi pubblici.
    Uno e’ torinese, l’altro e’ di un paesino a pochi km dal mio, nell’alto vicentino.
    Il nome deriva da un vizietto, diciamo a livello narici, che oggi li ergerebbe a “must” della discografia in stile Apicella.

    Cara Silvana, descrivere le stagioni così, non e’ “non aver niente da fare”,scrivere e leggere sono due passioni, due mansioni, a volte due missioni.

    ..sto diventando grande
    lo sai che non mi va.
    In spiaggia di ombrelloni
    non ce ne sono più
    è il solito rituale
    ma ora manchi tu.
    Languidi brividi
    come il ghiaccio bruciano
    quando sto con te.

    Ho votato come da indicazioni, ci sono più categorie che non all’academy di Hollywood.

    Vs.
    Zacforever

    1. Grazie anche a te per aver votato.
      Leggere è la mia passione, in quanto a scrivere mi piacerebbe moltissimo saperlo fare, io adoro le persone che sanno creare immagini, emozioni, sentimenti con le parole; è la cosa che apprezzo di più.

  2. Io adoro l’estate: il caldo sulla pelle, gli abiti colorati e svolazzanti, la luminosità del cielo…il mare, il rumore dell’acqua, poter andare in bici con la musica nelle orecchie, lavare e asciugare la biancheria, appesa sui balconi delle case come tanti tasselli variopinti, il vento che entra dalle finestre aperte, il ritmo della vita che si placa e dona quel senso di appartenenza alla natura. Si, adoro l’estate che non mi annoia mai, mai!

    1. Sapevo di questa tua preferenza…
      L’estate è sicuramente piacevole ma io preferisco, comunque, le stagioni di mezzo con i loro toni sommessi, i colori caldi e le giornate che sfumano.

  3. L’estate sta finendo, idea! faccio un lastrminute liwe su Yotube, news video, vedi che armeggi bene anche in fatto di immagini e relativi collegamenti sonori appropriati..sempre idee bislacche? Si, l’estate è come la vita, sta finendo, nel senso che puoi fare gli scongiuri che vuoi ma dopo l’estate che passa la tela è più corta..Ti annoi? ma sai la noia serve anche quella, anzi, viva la noia, io quando mi annoio faccio Yoga.

    1. Carissimo nella vita c’è sempre chi vede il bicchiere mezzo vuoto e chi mezzo pieno; evidentemente appartieni alla seconda categoria.

  4. I Righeira…quanto tempo…
    Erano piemontesi…torinesi per giunta. La colonna musicale torinese produsse anche Il gruppo italiano (quelli di tropicana) e qualche altra cosetta ma poi è finito tutto.
    a.y.s. Bibi
    P.S. per zac: il nome non deriva da quello che pensi ma dal nome di Righi (uno dei due), che poi ..loro di striscioline se ne sono fatte parecchie è cosa nota..anche alla magistratura (righi ha collezionato qualche arresto).

    1. Per quanto riguarda le varie strisce non mi pare cosa tanto insolita, al massimo saranno stati un po’ precursori di una tendenza che, oggi, è quasi routine nel mondo dello spettacolo come in moltissimi altri mondi.

  5. mi associo in toto a questo tuo post.

    però quest’estate la potrai in futuro ricordare con gioia per aver visitato il brasimeno.

    ps. e sei stata molto più brava di me, che non ho ancora finito tutti i miei libri in sospeso.

      1. Cesco mi dispiace, devo aver fatto casino nelle repliche ai vari commenti.
        Anzi, ti dirò che ho trovato tua madre molto piacevole e divertente e tua nonna… beh non ci sono molti aggettivi per descrivere l’Angelina!

      2. figurati, succede anche a me di incastrarmi con i commenti.. poi qui ce ne sono un sacco. 🙂

        anche mia mamma ha detto che è stata molto bene, e come ho già detto a vittoria, l’angelina vi ha dato la sua approvazione! 😀

      3. Mi era dispiaciuto aver dato l’idea che il nostro incontro non fosse stato piacevole.
        Adesso mi sento ok! 🙂

  6. Facile anche per me sentire l’autunno come l’inizio: ragazzo di periferia (meglio sobborgo!) l’estate era un pò smonante, poi finalmente iniziavano delle scuole e ripartiva un nuovo giro di giostra.
    La canzone è molto bella, ma l’evete mai sentita acustica (lato B del 45 giri)? Quella è una figata sembra Joe Jackson.

    1. Caro Alvi anche a me piaceva tantissimo quando ricominciavano le scuole e si faceva il giro delle cartolerie per i nuovi diari, i nuovi quaderni, la prospettiva di rivedere i compagni di scuola e raccontarsi l’estate appena trascorsa.
      No non ho mai sentito il lato B di quel 45 giri, provvederò cercando su youtube.
      Ciao
      S.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...