Vade retro gay


“Non darei la comunione a Vendola perchè ostenta la sua condizione perversa e malata di omosessuale praticante.
A questa gente come lui, un gran furbacchione, che specula sulla sua presunta vicinanza alla chiesa, i vescovi e i sacerdoti sappiano dare un bel calcio nel sedere”.
“Se muore un gay certamente me ne dolgo e prego per lui, ma non posso celebrare una messa funebre per la sempliissima ragione che è morto senza pentimento, senza cambio di vita e da pubblico peccatore, pietra di scandalo”

Così parlò Vincenzo Franco, vescovo di Otranto.

State attenti ad alcuni punti di questo edificante discorso: “presunta vicinanza alla chiesa”, evidentemente il monsignore sa e conosce perfettamente, se pur da lontano seppure senza aver mai dialogato con Vendola, la sua anima, i suoi pensieri, i suoi sentimenti; “se muore un gay me ne dolgo”, cioè sì un poco mi dispiace ma è pur sempre uno di meno sulla faccia della terra; “pubblico peccatore, pietra dello scandalo”, fallo di nascosto, non dirlo a nessuno ed io, che pur sono gran conoscitore della tua anima e anche se conosco il tuo peccato, la comunione te la faccio fare lo stesso.

Si potrebbe osare un: “da che pulpito viene la predica…”, sì perchè in fondo questo monsignore, anche se magari non lui personalmente, appartiene ad una congrega in cui i gay pullulano e, cosa ben abberrante, ben frequentata da pedofili.

I quali (pedofili) non solo hanno ricevuto e ricevono la comunione ma l’hanno somministrata e la somministrano ai fedeli; questi commettono tutti i santissimi giorni, oltre al reato di pedofilia, il peccato sublime dell’ipocrisia.

Non hanno mai denunciato i preti che, per anni ed anni, hanno abusato di minori, e continuano a non denunciarli, ma si permettono di giudicare i comportamenti di Vendola come il male assoluto.

Non hanno aperto bocca sui comportamenti, certamente non aderenti alle norme cattoliche, del premier lasciandogli fare la comunione millanta volte, non hanno avuto nulla da ridire sul reiterato peccato del rubare pervicacemente commesso da questa classe dirigente ma a Vendola no, a Vendola non si deve perdonare nulla, a lui e a tutti quelli come lui nulla deve essere perdonato.

Trovo bizzarra questa doppia morale, a scartamento ridotto per alcuni, inflessibile e dura per altri.

Il diritto canonico, a cui fa appello il monsignore, è appunto diritto umano e non precetto divino, e come tale emendabile.

Questa chiesa talebana ed asservita al potere mi schifa e mi spaventa.

Sia presto aperta la caccia alle streghe e fiocchino le scomuniche.

Sto aspettando e, per natura, non sono paziente.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica, Varie ed eventuali e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

31 risposte a Vade retro gay

  1. Tonino ha detto:

    Ne conoscono una in più del diavolo !
    Chi sono questi ?
    Ma di certo chi di Lucifero e di Caino sono in concorrenza , opperdincibacco !
    Non perdon tempo, son sempre sull’ onda, e vanno giù come un maglio, e scalpitano, ed inventano, ed usano tutte le parole e fatti infanganti, pur di demolire il loro più acerrimo,più scomodo,più spina fra tutte le spine nel piede della regione.
    Fanno parte della squadra che vuol far grande l’allenatore, non perdon giorno per osannare il trascinatore, colui che doveva essere il dominatore , passò a ruolo di denominatore.
    L’imperatore s’incazzo’ !
    ”Quoque tu, perdi in casa capra e cavoli.
    M’è costato un patrimonio circuir la signora con cento rose rosse, ed alla fin fine ti han cacciato con calci nelle fosse !”.
    Ormai l’elezioni son alle porte, corro a chieder con forza un’aiutino alle bizzoche con l’abitino che di domenica s’invelano il capo sentendo parlar di sesso.
    Ma è pur vero che anche gl’angeli ,comodi, siedon affianco al signore, epperchè non ci dovrebbe stare anche il governatore ?

    • silvanascricci ha detto:

      Credo, come ho scritto a Zac, che il punto stia proprio lì si sono schierati in una prossima, eventuale campagna elettorale; e certo il cavaliere teme più Vendola che qualunque altro Bersani e Baffino di Ferro (alias D’Alema) messi insieme.

  2. rasoiata ha detto:

    Sono gelosi.

    Card. RATZINGER Prefetto Congregazione per la Dottrina della Fede,
    per i meno informati, ex Uffizio della Santa Inquisizione, pochi scherzi.

    “Il matrimonio è santo, mentre le relazioni omosessuali contrastano con la legge morale naturale. Gli atti omosessuali, infatti, precludono all’atto sessuale il dono della vita. Non sono il frutto di una vera complementarità affettiva e sessuale. In nessun modo possono essere approvati” 
    “Le unioni omosessuali non svolgono neppure in senso analogico remoto i compiti per i quali il matrimonio e la famiglia meritano un riconoscimento specifico e qualificato. Ci sono invece buone ragioni per affermare che tali unioni sono nocive per il retto sviluppo della società umana, soprattutto se aumentasse la loro incidenza effettiva sul tessuto sociale”. 
    “Riconoscere legalmente le unioni omosessuali oppure equipararle al matrimonio significherebbe non soltanto approvare un comportamento deviante, con la conseguenza di renderlo un modello nella società attuale, ma anche offuscare valori fondamentali che appartengono al patrimonio comune dell’umanità “. 

    Poi l’hanno fatto Papa.

    Have a nice day

    Zacforever 

    • silvanascricci ha detto:

      Ma non dichiara che devi fare la guerra ad un omosessuale per non farlo candidare a competizioni politiche.
      Perchè, in fondo in fondo, di questo si tratta, di campagna elettorale.

  3. io credo che gli ordini cattolici, stanno perdendo potere sulle vicende e coscienze, perciò sono così arrabbiati, questo penso, forse mi sbaglio, prendersela così con i gay, persone che in piena libertà fanno una scelta che non spetta a nessuno sindacare, è sbagliato, frutto di una cultura autoritaria, poco rispettosa del prossimo..

    Pedofilia negli ambienti ecclesiastici..la scandalosa, abberrante pedofilia, perchè non pontificano su questo fenomeno i prelati quando dicono cosucce stupide e irritanti?

    • silvanascricci ha detto:

      Questo è un dato di fatto, le persone che prendono i voti sono sempre meno, i cattolici praticanti calano di numero ed è probabile che comincino a sentirsi accerchiati ma non mi pare sia questo il modo migliore per avvicinare le persone alla fede.

  4. Rick-ione ha detto:

    Così Vendola impara ad inciuciare col vaticano… finchè noi froci scimmiotteremo gli etero, LE COSE ANDRANNO SEMPRE COSI!!!

    FROCIO, ATEO e COMUNISTA, e orgoglioso di tutte e 3 !

  5. speradisole ha detto:

    Quando si leggono cose del genere ciò che viene in mente è la violenza.
    Violenza pari a quella usata per convertire, violenza contro che la pensa diversamente, violenza contro chi, come in questo caso, viene messo al bando dalla società.
    Perchè una relligione (e qui intendo tutte) anzichè invitare alla preghiera, invitare alla bontà, ad amare Dio e il prossimo, se la prende con gli esseri umani?
    Ciao Silvana.
    P.S.Argomento difficile anche se affascinante.

  6. Sono parole che denotano sempre più la frenesia ed il prurito che hanno molti membri della Chiesa di non tacere più il loro radicato atteggiamento omofobico arrivando a dichiararlo senza neanche più un filo di pudicizia.

    Ora magari, forse, mica é sicuro, pioverannao scuse, rettifiche, chiarimenti , qualcuno che prenderà le distanze da codeste affermazioni, ma oramai sono state dette e restano e rischiano anche di fare proseliti…

    La nuova inquisizione é già partita e presto rischiamo aggiunga livelli ancora più marcati. Anche senza per forza dover arrivare alla violenza fisica (forse).

    • silvanascricci ha detto:

      Carissimo Daniele,
      sono davvero tanto stanca e disgustata di questo andazzo e non credo che arriveranno neppure smentite, rettifiche e tutto l’armamentario di contorno e, forse, è molto meglio così: sapremo un po’ di più con chi abbiamo a che fare.

  7. Frocio…mi balza in mente la mattina della morte di ppPasolini a Roma; la mattina la vulgata bestiale diceva “hanno ammazzato un frocio”; non diceva come giusto…hanno ammazzato pp Pasolini, regista, uomo di cultura…Caro, perchè ti disprezzi tanto? frocio è una parola che sporca uno stato, una scelta, un qualcosa nella sfera dell’intimo di una persona che nessuno mai può giudicare ma solo accettare..adesso vado amare…mi duole la capa…

    • silvanascricci ha detto:

      Frocio è una parola che mi da un fastidio terrificante, perchè è, come dici tu, dispregiativa insita di un giudizio di merito negativo sulla persona.

  8. Rick-ione ha detto:

    è per quello che la uso, sempre piu spesso su me stesso. perchè se la dicono loro a me, pensano di essere dei ganzi, e li diverte.
    se me la dico da solo, li spiazza e li fa incazzare.
    e questo la mi garba, uh se la mi garba…

    basta coi froci buoni. basta coi froci moderati. io sono incazzato come una bestia, per questo paese di merda, che urla contro gli immigrati, salvo poi sfruttarli.
    che urla contro i froci, e poi se vengono invitati da Zuccherosa&Puttana ad una festa, corrono, e se corrono.
    che urla contro gli atei, salvo poi smettere di andare in chiesa perchè a loro per primi fa schifo questa istituzione.
    che urla contro i comunisti, sapendo che i comunisti mai hanno comandato in questo paese.

  9. Rick-ione ha detto:

    questo è un paese profondamente furbo. che trova ganzo un motociclista di merda perchè ha fottuto il fisco, che trova ganzo un vecchiaccio drogato che va a letto con le 18enni cretine che puntano alla fama, che trova ganzo un fotografo del cazzo solo perchè si fotte una mignotta sud americana, che trova ganza una troia che per due pompini si è fatta regalare una carica pubblica, e si potrebbe continuare… siamo un popolo ladro furbetto e coglione, perchè poi i conti li pagheremo tutti, anche chi si sente ora furbetto.
    anzi saranno proprio i furbetti ad essere i piu incazzati.
    la storia si ripete, sempre ahinoi

  10. rasoiata ha detto:

    Illustre Rick,
    hai ragione da vendere.
    Sono gli incazzati che hanno cambiato il mondo.
    Essere ateo e’ una missione.
    Essere comunista e’ una missione.
    E io sono entrambi.

    L’essere gay o etero o transgender o qualsivoglia attitudine sessuale non e’ una missione, e’ indifferente, se stiamo parlando di civiltà.

    Un giorno un mio amico gay mi diede un bacio sulla bocca, nulla di che, senza lingua, era solo un modo di esprimere il bene che mi voleva.
    Vicino a me v’era la figlia di 7 anni di un’ amica che se ne esce con:
    “mamma, come mai Zac ha baciato nella bocca Diego?”

    allora non c’ho più visto, ho indrottinato la mamma, sprizzavo veleno,
    se nel terzo millennio cresciamo ancora i pargoli con di questi pregiudizi il futuro sara’ grigio.

    La mamma si e’ scusata.
    Molto.
    E volevo vedere.

    Ciao,
    zac

  11. eventibusflexus ha detto:

    non è per farmi pubblicità…ma per ulteriori geniali uscite del monsignor Franco e del suo compagno di merende Babini ti segnalo un mio post, che poi è solo un raccolta di link più o meno deliranti.
    complimenti pel blog.

    http://eventibusflexus.wordpress.com/2010/08/09/fanatismi-2/

  12. Rick-ione ha detto:

    e io sono incazzato proprio perchè non cambierà mai un cazzo. e ci faranno credere il contrario, e noi da poveri coglioni quali siamo, ci crederemo, e saliremo sul carro dell ennesimo vincitore, pronti a prenderlo nel culo, senza preservativo nè lubrificante…
    grande popolo che siamo… complimentoni

  13. Rick-ione ha detto:

    come potete vedere dai miei post, non sto bene, ed ho bisogno di un fidanzato, chi si offre volontario? ahahah 🙂

  14. Non cambierà niente, cambia tu, prendi la tv e buttala, fai dei pranzetti solitari salutisti, leggi un buon libro, stravaccati a dormire quanto più puoi, poi vedi che le cose vanno meglio

  15. Rick-ione ha detto:

    io la tv non la guardo da anni, specie quella di proprietà del nano. libri ne leggo a iosa, pranzo e ceno in base al mio istruttore di palestra, faccio palestra e nuoto, dormo piu che posso, ma sto cazzo di fidanzato latita ahahaahaha

    • silvanascricci ha detto:

      Ammazza che vita sana che fai, la mia in confronto è una ciofeca.
      Guardo pochissima televisione, leggo a iosa, pranzo e cena in mensa e al ristorante, non faccio attività fisica neppure se mi pagano (a parte camminare tanto), dormo pochissimo praticamente mai, sono sposata e potrei avere (se lo volessi) un bel po’ di uomini.
      Che ne dici? 😉
      Ciaaaaaaao!

  16. Rick-ione ha detto:

    se si tratta di sesso, gli uomini non mancano manco a me, ma è dal lato sentimentale che mi sento solo… e vabbè prima o poi…
    PS camminare tanto è un’attività fisica… alzare pesi in palestra sviluppa i muscoli e basta mica fai altro….

  17. Rick-ione ha detto:

    però nuoto potresti farlo, tra l altro all ora che vado io ci sono un sacco di ragazze che fanno acquafit e mi sembra che si divertano anche un sacco. tra l altro l istruttore lè pure bono

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...