Il tempo è galantuomo


I vecchi proverbi lo sostengono da sempre: il tempo è galantuomo.

In politica non so, nella vita reale sono quasi propensa a crederlo, almeno dopo l’altra sera.

Dopo molti diniegi mi sono convinta ad andare ad una di quelle terrificanti feste in cui si rincontrano i vecchi compagni di scuola, non quelli delle elementari o delle medie (che manco li ricordo tutti) ma quelli del liceo.

Sono incontri tristissimi, fatti di ricordi che non sai neppure se corrispondono al vero, racconti di vita abbelliti per nascondere la mediocrità del quotidiano, recriminazioni di vecchi torti mai dimenticati che risaltano fuori, nonostante gli anni passati.

Poi ci sono loro, le tue vecchie compagne di scuola, quelle che a diciotto anni erano delle stragnocche, sembravano avere quattro-cinque anni in più, erano bionde, erano alte, avevano una quarta di reggiseno e fianchi prosperosi.

Io, che dimostravo quattro-cinque anni in meno, che non ho mai, anche negli anni della crescita, superato il metro e cinquantasei, che non ero bionda, che avevo una prima di seno, che non avevo neppure un accenno di fianchi ed ero, praticamente, un asse da stiro, rosicavo.

Ora, trent’anni dopo, la loro altezza è diventata goffaggine, non sono più bionde naturali neppure loro, la quarta di seno ha ceduto il passo, ed i fianchi si sono raddoppiati.

Ora, trent’anni dopo, la mia altezza è rimasta costante ed è grazia, potrei essere, se lo volessi, bionda nello stesso modo, la mia prima di seno ha retto benissimo alla forza di gravità, e la maternità mi ha regalato i fianchi.

Ebbene sì, il tempo è un galantuomo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Diario personale e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il tempo è galantuomo

  1. cescocesto ha detto:

    e aggiungerei un “tiè, care ex stragnoccolone!”. 😀

    • silvanascricci ha detto:

      Sul serio, io sono invecchiata benissimo.
      A non essere delle stragnocche da giovani, ci si guadagna da meno giovani!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...