Da Bebelplatz all’Islanda


Da Babelplatz all’Islanda passando per l’Italia.

Ossia dal buio e cupo rogo di libri, di conoscenza, di libertà della Germania nazista alla proposta di legge, approvata, della deputata islandese Birgitta Jonsdottir che offre uno scudo totale ai divulgatori di segreti, segreti militari, istruttori societari, di Stato, passando per il bavaglio italiano.

 Nella speranza di non rivedere mai più le scene berlinesi di 30 anni fa, sperando di non vedere convertito in legge la proposta del bavaglio ai giornali e alla rete italiane, godiamoci l’aria fresca islandese.

Io non so se il parlamento islandese ha capito appieno l’effetto dirompente di una legge che prevede che qualora un documento di interesse pubblico sarà immesso in rete da un server islandese la giustizia isolana non potrà tentare di scoprire chui li ha rivelati, non potrà impedirne la pubblicazione e da lì all’intero mondo.

Ma non è finita qui: se uno stato od un privato ritenesse la pubblicazione (anche espressa nei blog) diffamante e diffamatoria e ricorresse davanti ad un tribunale estero il server islandese che ha immesso la notizia non potrà essere intimidito e potrà, a sua volta, rispondere con una contro citazione ad un tribunale dell’isola dichiarandosi vittima di una minaccia alla libertà di espressione.

Certo una bella pacca nei denti delle compagnie di assicurazione e petrolifere, al Pentagono, agli stati di polizia, alle banche e a Silvio Berlusconi.

Già oggi l’Islanda permetterebbe di aggirare i divieti di Angelino Jolie e della sua legge.

L’Islanda come le Cayman dell’informazione  ed il bunker del giornalismo investigativo.

Come ha detto la deputata islandese: ” questo vuol dire modificare la storia”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie ed eventuali e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Da Bebelplatz all’Islanda

  1. Bibi ha detto:

    Mmm mi puzza di bruciato e ti spiego perchè..
    Visto che l’islanda non è come la Grecia sull’orlo della bancarotta ma è già in bancarotta.. non è che con questa legge vuole vedere se riesce a tirare su un pò di grano?
    Nel senso..visto che tra decreti attuativi ect. passerà del tempo e visto che come ben sappiamo, spesso della legge originaria, resta ben poco nella applicazione pratica…non è che nel frattempo batteranno cassa per modificare tale legge e rederla inutile?
    Contorto? Diffidente? Sempre..son piemontese mica per altro.
    a.y.s. Bibi

    • silvanascricci ha detto:

      La legge è già in vigore, cmq anche con la “vecchia” legge puoi postare un documento su un server islandese e la tua rintracciabilità è difficilissima da attuare; in ogni caso la proposta della parlamentare anarchica islandese mette un poco di pepe al c… di certi parlamentari e parlamenti.

  2. questa legge di scudo, come tutte le regole rigide può creare danni, le regole ferree fanno registrare sempre guai peggiori del divieto. In Italia, lasciando l’Islanda, la legge
    bavaglia sta diventano un bavaglino…

    • silvanascricci ha detto:

      Però sempre un bavaglino, qualcosa che tappa la bocca.
      Io, però, alle regole rigidamente libere le preferisco alle leggi rigidamente repressive.

  3. silvano ha detto:

    Anche leggendo i commenti qui, mi viene da pensare che la libertà faccia paura. Le tentazioni dello stato etico sono dure a morire e spesso sono dentro di noi. W la libertà anche se fa paura, anche se sfiora l’anarchia – ma non è questo il caso.

    • silvanascricci ha detto:

      La libertà di pensiero di cultura fa sempre paura, pechè è da lì che crescono gli uomini liberi che non sono, facilmente, condizionabili.

  4. silvano ha detto:

    Bello il lapsus ma 30 anni fa è solo caduto il muro.
    🙂

  5. silvano ha detto:

    Anzi no, 20 anni.
    😦

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...