Paolo Conte live


Bologna.

Teatro Comunale.

Paolo Conte.

Brividi.

Una sistemazione geniale e gioiosa di frammenti di musica; ritmi eleganti, sinuosi e anche ubriachi, spinti fino al jazz hot, al tango da postribolo, alla sinfonia classica.

Dolcissime memorie tra verità e sogno, una poesia lussureggiante di colori, immagini, fantasie.

Note degne del mitico Blue Note di NY, pause produttive di suoni e sensazioni, squarci musicali inattesi ed episodi decisamente atipici rispetto al corpus musicale contiano.

Ritorni di grazia plebea, il gusto del pastiche vero e falso tra epoche diverse, il piacere di testi sonori, fantasiosi con una lingua che ribolle di capricci ed invenzioni.

Le canzoni dell’ultimo album sembrano nate per essere contemplate come un bel quadro.

Canzone diventata pittorica “Bartali” nel nuovo arrangiamento.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Diario personale e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Paolo Conte live

  1. Ricordo anni fa di averlo visto dal vivo. Se riesco lo andrò a vedere a Genova a breve. Un artista vero e puro.

  2. omniaficta ha detto:

    L’ho visto e ascoltato qualche anno fa al Carlo Felice di Genova. Soldi ben spesi!

  3. Lorenzo Costanzini ha detto:

    Ero in platea al concerto del 12 aprile al Teatro Comunale di Bologna.

    Dopo ho anche aspettato il Maestro per l’autografo e ho avuto l’onore di scambiare due parole con lui.

    Da sempre ammiro questo personaggio davvero unico, anche nel senso che è il solo dei nostri cantautori famoso all’estero, forse proprio perchè non è un “cantautore”, ma un artista che ha inventato un proprio stile, come, per esempio, Carmelo Bene nell’ambito teatrale.

    Quella sera le interpretazioni di “Come di” e “Chiamami adesso” sono state sublimi, e i numerosi brani tratti dall’ultimo album “Psiche” hanno ben reso l’idea di una musica che è ancora di più fuori dal tempo, sempre un po’ più bella ogni volta che la si ascolta.

    • silvanascricci ha detto:

      Non posso che concordare con questa analisi.
      Paolo Conte è davvero un artista che sa non solo interpretare le emozioni ma ancor di più, anticiparle.
      Grazie della visita e del commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...