Le palle del governatore


Negli Stati Uniti e, precisamente, nello stato di New York il governatore dovrà dimettersi perchè è coinvolto in un orribile scandalo.

Si è fatto regalare, il pezzente David Paterson, ben due biglietti due per la finale della partita di baseball e soprattutto ha giurato che se li era pagati di tasca sua.

Scoperto l’orrendo traffico la Commissione per l’Integrità Pubblica lo ha messo sotto processo e condannato.

Immaginate avere nel nostro paese una commissione con siffatto nome; tanto per cominciare questi poveri commissari non avrebbero un momento di pace, dovrebbero essere, loro malgrado, degli stakanovisti che Brunetta impallidirebbe, poi sarebbero tacciati di essere comunisti, beghini e moralizzatori del menga.

Quando i nostri politicanti dichiarano che gli Stati Uniti sono un grandissimo paese al quale dovremmo uniformarci sarebbe meglio pensassero anche a certe “esecrabili” abitudini che hannno gli americani, sarebbe meglio tacessero: hai visto mai che qualche italiano gli desse retta e cominciasse a pretendere le dimissioni anche per queste bazzeccole?

Ma, ovviamente, gli italiani non pretenderebbero mai una cosa del genere; noi non le pretendiamo nemmeno per ruberie di milioni e milioni di euro, non le pretendiamo per truffe, non le pretendiamo per associazione a delinquere di stampo mafioso, non le pretendiamo per concorso esterno alla mafia.

Figuriamoci per 980 dollari, che saranno mai!

Gli stati uniti che vogliono i “nostri” sono un avatar di quelli veri.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Le palle del governatore

  1. magocamillo ha detto:

    Questa volta non parlo dei fattacci nostrani o altrui, ma semplicemente del tuo nuovo vestito.
    Finalmente i miei poveri occhi hanno trovato un bel blog solare e riposante.
    Ti faccio i miei complimenti, è veramente bello.

  2. Ernest ha detto:

    noi prendiamo all’estero solo le cose peggiori… vedere alla voce format televisivi ad esempio.
    Saluti

  3. camu ha detto:

    Si, qui è tutto un casino con il governatore, ma lui dice che non se ne va neppure con le cannonate 🙂 Comunque qui non è solo il governatore al momento a passarsela male, l’intero senato dello stato di New York è allo sbaraglio…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...