L’imperatore romano


Fini, che continua imperterrito, a fare l’antiberlusconiano senza colpo ferire ha detto alcune frasi che molti di noi sostengono da tempo immemore.

Tali frasi hanno scatenato una bagarre fantastica come solo il buon senso, ultimamente, riesce a fare.

1) “E’ nato con qualche millennio di ritardo, voleva fare l’imperatore romano”
2) “Ma io gliel’ho detto… confonde la leadership con la monarchia assoluta…. poi in privato gli ho detto… ricordati che gli hanno tagliato la testa a… quindi statte quieto”

Mi raccomando non ripetetelo troppo spesso a Bondi che, oltre al travaso di bile, se realizza la verità delle frasi ed ipotizza la morte politica di Berlusconi e la sua dipartita fisica si uccide.

Si uccide, sì, perchè Bondi non crede in ciò che Berlusconi dichiara ma venera tutto quello che Lui dice, fulminato sulla via di Damasco.

Bondi è innamorato del presidente del consiglio, innamorato come Giulietta di Romeo e senza di lui la sua vita non avrebbe più senso alcuno.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a L’imperatore romano

  1. BIbi ha detto:

    Bondi…devi capirlo…è nato nel 1959, ha vissuto gli anni di piombo e per sopravvivere ha dovuto iscriversi al PCI altrimenti uno così durava 5 minuti.
    Ha fatto la tesi su un frate…gliel’hanno pubblicata nel 2001 ..chissà perchè questo ritardo nel comprendere il valore intrinseco del lavoro di quest’uomo…
    Su wikipendia si dice che ha curato la corrispondenza personale di Berlusconi quando gli erano sparite le spugnette per inumidire i francobolli e quindi avevano bisogno di farlo in altro modo.
    Casualmente ha avuto un figlio (ma si sussurra che lo spirito santo….) e poi siccome è fedele ai dettami del nazipapa …si è separato dalla moglie come quasi tutti i leaders del PDL (devono essere le direttive del partito..forse vuol dire Puttanieri Di Latta).
    Cosa puoi aspettarti da una mezza sega così? E’ solo fortunato che non ci sono più …. no..questo è meglio non dirlo.
    a.y.s. Bibi
    P.S. mi spiace per il “Drovosci alle Cipolle”…

    • silvanascricci ha detto:

      Questa dei Puttanieri di Latta è bellissima.
      Ha ragione è moooolto fortunato che non esistano più……
      Nulla di cui scusarsi per il “Drovosci alle Cipolle” non ho mica provato a farla!
      Ciaaaaaaaaaaaaaao!

  2. Franz ha detto:

    Purtroppo gli innamorati della Jena Ridens Quasi Braccata sono tanti.
    Si tratta ovviamente di carità pelosa, di tutti quelli che hanno cercato di salire sul carro del vincitore, per ‘soccorrerlo’ nel momento del trionfo, ed ora per scongiurare la sua caduta, che li trascinerebbe tutti nella melma. In una meritatissima melma, per questa generazione di mostri.
    Terminata ormai, per diverse ragioni, l’epoca plebiscitaria, ora la battaglia fra i due schieramenti contrapposti comincia a farsi davvero violenta.
    Mi auguro solo che a pagarne lo scotto non siano persone incorrotte, ma solo quei mostri.

    Un saluto e un abbraccio.
    Franz

  3. Mat ha detto:

    Non so se Bondi lo faccia per opportunismo. Non escludo che egli ci possa credere veramente.
    Quanto al caso Fini, al di là della comicità del fatto che la sua voce si sentiva più di quella dell’oratore che parlava, per ben 2 minuti e mezzo, penso a quando glielo avranno detto cosa può aver detto Fini, come quel tizio che dopo aver messo lo sgambetto al suo compare esclama: “oops! che sbadato!, non l’ho fatto apposta!”. Ma aldilà di questo credo che la strategia di Fini stia dando sempre più i suoi frutti. ATTENZIONE vi dico. Fini è molto pericoloso. Molto più di quanto quelli di sinistra possano immaginare!

    • silvanascricci ha detto:

      @ Ernes
      E’ vero che Bondi è un lecchino ma io ho proprio l’impressione di un suo rapimento mistico nei confronti di Berlusconi, per quanto rigurda Fini anch’io mi sono chiesta il perchè di questo risveglio tardivo. Avrà fatto due conti politici e adesso gli conviene dire ciò che non ha mai detto prima e che i cosiddetti “antiberlusconiani” dicono da sempre.

      @ Mat
      Certamente che Fini è molto più pericoloso (ed dei più o meno ex fascisti tendo a non fidarmi) perchè è più furno e molto più presentabile, non ha conflitti d’interessi, non ha l’aspetto aggressivo e da duce del Berlusca, dice cose di buon senso e contestualmente non rinnega affatto una politica (se non per qualche distinguo), ma solo il conducente tale politica, che ha sempre espresso la parte politica a cui appartiene.

      Ciao a entrambi
      Silvana

  4. Ernest ha detto:

    Che dire di Bondi. Una persona del genere assomiglia ai lecchini di corte e pensare che l’hanno messo alla cultura! Per quanto riguarda fini direi che sono cose normali quelle dette nel fuori onda, che verranno usate dai giornali di regime per dire “ecco l’avevamo detto che erano tutti per il golpe”. Come ho già detto altre volte credo che il suo sia opportunismo politico, berlusconi fa queste cose da sempre e Fini dove era?
    Un saluto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...