Il decalogo di Fini


Il decalogo del “compagno Gianfranco”

01) Lo stato è laico e non comanda la chiesa

02) Bisogna rispettare le leggi e le istituzioni

03) La Costituzione è di tutti e non di uno solo

04) Gli immigrati non sono tutti delinquenti e i profughi devono avere il diritto d’asilo

05) Si deve indagare sulle stragi di  mafia

06) Le camere le scioglie il Presidente della Repubblica e non quello del Consiglio

07) Chi ha unm andato di cattura per camorra  non è il caso che presieda una giunta regionale

08) Rinuncio al lodo Alfano in un processo che ho per diffamazione

09) Chi è razzista è uno stronzo

10) Per abbreviare i processi bisogna dare più soldi ai tribunali e alle forze dell’ordine

Una volta era rivoluzionaria la verità e non la normalità; ma ad aggravare la situazione teniamo conto del fatto che il bolscevico Fini non ha:

– una banca

– una televisione

– un’assicurazione

– una squadra di calcio

– non ha processi per corruzione

– non si fa fotografare con Ghedaffi o con Putin

– non racconta barzellette al vertice sulla fame nel mondo

Decisamente non ci si può fidare di quest’uomo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Il decalogo di Fini

  1. ernest ha detto:

    Sono tutte verità indiscutibili che un paese dovrebbe assumere come frasi di uno quotidianità normale, ma non è così per noi. Fini sta dicendo cose che un normale politico dovrebbe dire e dico meno male che le dice, però faccio sempre fatica ad ascoltare un ex missino, uno che ha fatto la bossi-fini, uno che era nella mia città durante il g8 nella caserma di san giuliano a guidare le operazioni… ripeto meno male che dice queste cose, ma perché solo ora? opportunismo politico? …la sofferenza è tanta perchè secondo me il risultato finale sar comunque una sconfitta per una sinistra che non è più in grado di fare la sinistra
    Un saluto

  2. speradisole ha detto:

    Sarà, ma io mi fido poco del “compagno” Fini. Secondo me uno che nasce fascista, rimane tale. Ciao carissima,

    • silvanascricci ha detto:

      A dire il vero nemmeno io mi fido un’oncia di Fini.
      Volevo, però, sottolineare come considerazioni assolutamente naturali possono passare per dichiarazioni comuniste e di sinistra.
      Mi fa piacere che dichiarazioni di civismo, senso dello stato e comune, banale buon senso, siano definite di sinistra.
      Vuol dire che a destra hanno il senso dello stato di uno zerbino

  3. cescocesto ha detto:

    lo sapevo, i comunisti alla fine si sono infiltrati pure nel PdL e hanno fatto il lavaggio del cervello a Fini.

  4. Marinella da Durban R.S.A. ha detto:

    Ho letto un articolo interessante su l’Espresso riguardante proprio il nuovo percorso politico di Fini, pare che dietro ci sia l’Avvocato Bongiorno che non e’ ne’ di sinistra ne’ di destra (a suo dire) ma che ama particolarmente l’Astrologia. Insomma a farla breve pare che il tema natale di Fini sia piaciuto all’Avv.to e da qui ha inizio la loro collaborazione, dall’articolo si evince che sia diventata il nuovo consigliere personale dell’onorevole e il suo cambiamento. Se Fini con l’avv. Bongiorno e’ diventato piu’ di sinistra che di destra mi chiedo: Leaders di sinistra ma noi perche’ abbiamo la Binetti e loro la Bongiorno?
    Un abbraccio da Marinella

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...