La pizza col botto


I malvagi di professione dicono che è tutto un trucco per far colpo. Strategia di marketing, insomma.

Dicono che c’è qualche anima bella, appena l’occhio scivola in coda al menù, pensa al refuso e nagari si sente in colpa.

“Ma come, qui sta scritto che la pizza Emozione costa 575 euro! magari manca una virgola…”

Alla fine hanno ragione i malvagi: in una pizzeria di Bologna c’è una pizza che costa quanto mezzo stipendio di un manovale.

Alla faccia della crisi.

In un anno e mezzo, di “Emozioni”, ne hanno appioppate solo due.

Le ha ordinate un industriale per festeggiare lo yacht appena arrivato per una cena a lume di candela lui e la moglie; hanno ordinato con due giorni di anticipo.

Già perchè sei vuoi emozionarti ti tocca pure aspettare.

Sta scritto sul menù, quello su carta e non su quello elettronico del sito del locale, dove la pizza più cara del mondo non è menzionata perchè anche questo fa parte della strategia del locale.

Emozione da ordinare con 48 ore d’anticipo: spuma di pachino, petali di storione al Lagavulin e caviali selezionati. 575 euro.

E qui cominciano i guai, perchè i caviali selezionati bisogna farseli  mandare dall’Iran, e i petali di storione li marinano in un whisky scozzese prodotto solo da undici persone in tutto il mondo.

Il locatore dice che da loro si trova anche l’autentica pizza napoletana fatta con tutti i crismi della tradizione, poi si può puntare al top.

E la gente chiama a casa dicendo: “sai mi trovo in un locale dove c’è una pizza che costa 575 euro.

La storiella ha fatto il giro del web e qualcuno ha scritto a chi conosce le materie prime se è un refuso o il prezzo è corretto.

Lo chef Pasadel replica: “dipende se è per 24 persone…”

Insomma hanno ragione i malvagi, il trucco c’è e ha la stessa funzione del boato di coda ai fuochi artificiali: farsi ricordare.

Perchè con una “Margherita” a 5,50 euro, buonissima per carità, rischi di scomparire dalla faccia della terra.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie ed eventuali e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a La pizza col botto

  1. PETALI di storione?? o.O
    (meglio pizzasprint, che per soli 13 euro ti porta a casa tre margherite e pure il portapizze carino).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...