Ho la sindrome da “Golf”


Ho la macchina nuova da 5 giorni.

Mi sono scoperta malata di golfite.

Per chi non la conoscesse è una pericolisissima sindrome che prende i possessori di Volkswagen – Golf nera.

E’ essenziale che sia nera, perchè negli altri colori non colpisce allo stesso modo.

I sintomi iniziali sono lievi e non danno grande preoccupazione, ma devono essere curati per tempo per non degenerare in una grave ed irreversibile malattia.

Cominciano facendoti dire ‘azzo’ che gran macchina, senti che ripresa, corre come se fosse sulle rotaie, a duecento ti sembra di essere ferma, un design da urlo.

Poi si arriva al sintomo più emblematico che è la prova dello stereo.

Funziona benissimo, ha dei bassi che ti arrivano direttamente nello stomaco e cominici ascoltando piano piano un pezzo di Chopin, poi passi ad uno di Bach, poi provi Mozart con il Don Giovanni (che non si nega a nessuno), poi assapori l’esperienza mistica del Koln Concert di Keit Jarrett.

Dopo vuoi non sentirti la Callas mentre gorgheggia L’amour est un oiseau rebelle? No quello, decisamente, non te lo puoi perdere.

Insomma, cominci in sordina fino a che non arrivi, senza quasi accorgertene, a “farti” un San Benedetto V.d.S – Bologna, nella fondo valle del Savena, come me oggi pomeriggio,  l’intero album “Riportando tutto a casa” dei Modena City Ramblers, con il volume a manetta (al massimo per i non bolognesi).

Solo quando sono arrivata a San Ruffillo ed è iniziato il centro abitato mi sono resa conto che ero diventata uguale a tutti quei neri golfisti che ho tanto denigrato e tanto disprezzato come buzzurri e maragli.

Peccato che la mia nuova fiammante nera (dentro e fuori) macchina non sia affatto una Golf ma una New Lancia Delta. Lancia-Delta-2009-pics

Il che rende la malattia ancora più grave perchè non è ancora stata studiata  la sua mutazione genetica da nessun meccanico, elettricista o garagista che dir si voglia; non ho attenuante alcuna.

Oltrettutto dovrò scrivere alla Lancia per protestare contro lo spot pubblicitario interpretato da Richard Gere, perchè quando salgo sulla macchina non mi vengono, affatto, in mente scene new age tibetane con tanto di visione mistica del monaco bambino che, in impeto di fratellanza, mette la propria manina nella neve a fianco della manona dell’americano brizzolato.

Quando salgo in macchina, a me, viene in mente Diabolik!


Questa voce è stata pubblicata in Diario personale e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Ho la sindrome da “Golf”

  1. Guarda che dovresti iniziare a preoccuparti maggiormente quando (e sottolineo quando) avrò una macchina e salirai con me, perché a quel punto non sarà è una golf nè una lancia delta nera, sarà una nuova500 con i subwoofer che altro che volume alto e trasmetteranno non i Modena, ma http://www.youtube.com/watch?v=XWLU76o5rEI e http://www.youtube.com/watch?v=taV79-9e3jw .
    Con i finestrini abbassati.
    Perché – lascia che me ne vanti un po’ – in quanto a tamarraggine automobilistica hai preso da me.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...