Le ragazze di palazzo Grazioli


Si chiamano Carolina, Linda, Michaela, Geraldine, Clarissa, Terry. E Patrizia. Patrizia D’Addario ha anche sfilato a Venezia di recente, ospite del tappeto rosso della Mostra internazionale d’arte cinematografica. Sarebbero loro alcune delle 30 ragazze arruolate da Tarantini per Villa Certosa e Palazzo Grazioli.

Le notizie le abbiamo lette: in breve, si parla di un esercito di modelle, vallette, attrici, escort professioniste o meno portate alle feste di Silvio Berlusconi dall’imprenditore pugliese Gianpaolo Tarantini. Un’attività di reclutamente per cene feste durata cinque mesi, tra il settembre 2008 e lo scorso gennaio.

Chi sono e da dove arrivano queste ragazze? Ecco le informazioni che abbiamo raccolto tra interviste, blog e giornali degli ultimi mesi.

Carolina Marconi (foto qui sopra) è forse la più nota al di fuori dell’affair Palazzo Grazioli. Ex concorrente del Grande Fratello italiano, ha origini venezuelane ma comincia la carriera televisiva nel 1997 in italia. Valletta, ‘attrice’ nel film ‘Intrigo a Cuba’ e poi personaggio fisso nella soap ‘Un posto al Sole’. Tra un’apparizione e l’altra calendari, servizi fotografici e un’esperienza come cantante insieme alla sorella. E, ovviamente, la love story con un coinquilino del GF Tommy V.

Patrizia D’Addario. Qui immortalata in versione festivaliera, è stata la più loquace tra le signore chiamate in causa. E’ stata lei a fornire alla stampa le registrazioni degli incontri con Silvio Berlusconi. Ma cosa faceva prima di Palazzo Garzioli? Escort di professione, fu presentata a Tarantini come “una donna immagine che si sarebbe all’occorenza prestata per attività sessuali”. E per le pretiche sessuali l’accordo con Tarantini prevedeva un compenso extra di mille euro, stando alle registrazioni pubblicate oggi.

Anche Barbara Montereale, una delle ragazze che chiamavano Silvio ‘Papi‘, disse la sua sulla faccenda. Così racconta una cena con la D’Addario e Berlusconi: “Mangiammo e scherzammo con il Presidente. Ebbi un’impressione straordinaria. Il Presidente è una persona bellissima e disponibilissima. Mi regalò degli anelli e delle collane che, disse, disegnava lui. Mi diede anche il cd di quel cantante napoletano”.

Ma Tarantini non fa solo questi nomi: cita anche una nota attrice, Manuela Arcuri. E su di lei è fin troppo facile trovare informazioni.

Terry De Nicolò avrebbe partecipato ai ‘festini’ una sola volta, dietro compenso di mille euro, una sera del settembre del 2008 a Palazzo Grazioli. Ma i mille euro sarebebro solo un rimbosrso spese per il suo spostamento a Roma. Alla festa, ha raccontato, il numero degli ospiti prevedeva quattro ragazze per ogni uomo. Anche lei ha conosciuto Apicella ma, dice, non avrbebe mai chiamato Berlusconi ‘Papi’.

Michaela Pribisova, modella e valletta, sia in Rai che Mediaset, e testimonial per diversi spot. Binomio modella-valletta anche per Barbara Guerra: concorrente de ‘La Fattoria 4’, stando alle dichiarazioni di Tarantini fa il suo ingresso a Palazzo Grazioli insieme a Iona Visan, escort. Entrambe, a quanto dice Tarantini, sono state pagate per passare la notte a Palazzo Grazioli.

Fino ad ora storie più che parallele, con l’eccesione dell’Arcuri. Si discosta un poco la vicenda di Camilla Cordeiro Charao: come scritto sul blog ‘Piovono rane‘ dell’Espresso, il giorno in cui la modella entrò a Palazzo Grazioli il presidente era indisposto e non potè lavorare. Un dolore alla schiena lo bloccava a Palazzo Garzioli. Dove erano appena arrivati Tarantini e la bella Camilla.

Questi alcuni dei nomi emersi da interrogatori, dichiarazioni, fughe di notizie ed è impressionante la mole di dati reperibile online. Un ostacolo alle indagini, come è stato detto, o una risorsa per chi vuole informarsi in maniera fai da te? A voi la risposta.

(da Vox – notizie fuori onda)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Le ragazze di palazzo Grazioli

  1. Bibi ha detto:

    Guarda..per esperienze personali, questa volta penso sia proprio un buco nell’acqua e che il nano ne uscirà pulito. Perchè? Semplice, perchè le cifre non corrispondono alla realtà “commerciale” del prodotto cioè il servizio di escorting detto in altri termine di “zoccola”. Ho scritto tutta una serie di cose riguardo sia al termine “zoccola” e tutto il resto e quindi non mi dilungo qui ma ti assicuro che non intendo nulla di offensivo o peggio con i termini che ho usato.
    In pratica 1.000 euro di compenso per una notte con il PdC è una cifra ridicola per un’escort di livello; una escort famosa (intendo nota a chi frequenta) chiede 1.300 euro per 3 ore, 2.400 per una notte e più le spese…
    Quindi mi pare evidente che ci sia qualcosa che non quadra dal punto di vista finanziario, a meno che…le ragazze abbiamo fatto sconti nella speranza di entrare nel gran giro ed avere magari altri tipi di “compensi”.
    a.y.s. Bibi

    • silvanascricci ha detto:

      In questo caso il compenso da escort è puramente simbolico.
      I compensi veri derivano dagli eventuali incarichi che si possono ottenre frequentando il premier

  2. johnnyguitar ha detto:

    tutto confermato dal barese ecco l’elenco completo ( scosciate da sx verso dx ) :
    TERRY DE NICOLO’
    CAROLINA MARCONI
    BARBARA GUERRA
    GRAZIANA CAPONE
    GERALDIN SEMEGHINI
    SONIA CARPENTONE

  3. Antonio ha detto:

    Cosa debbono pensare le adolescenti che crescono in questa società corrotta e corruttrice? Possiamo meravigliarci della quindicenne che si vendeva ai compagni di scuola? Ma di chi le colpe e la RESPONSABILITA’ MORALE di simili comportamenti se non della grande pubblicità fatta- e che si fa- alle veline ed alle escort, che diventano “attricette” e/o perfino parlamentari? Ai posteri l’ardua sentenza- che spero sia definitiva e INAPPELLABILE!

  4. Antonio ha detto:

    Ciao Silvana,scusami,nella foga di inviare il post ho dimenticato di firmarlo. “…definitiva e INAPPELLABILE.” Antonio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...