Chiedere è lecito, rispondere è cortesia


punto-interrogativo

Fin da piccolina tutto il parentado mi ha insegnato un detto di saggezza popolare: chiedere è lecito, rispondere è cortesia.

Ora, soprattutto per i personaggi della nostra classe politica, il detto si è letteralmente ribaltato: chiedere è inopportuno, rispondere è superfluo.

Forse qualcuno è anche andato oltre considerando il chiedere un reato; la reazione del presidente del consiglio che ha deciso di querelare Repubblica ed altri giornali esteri è, francamente, spropositatata oltre che spocchiosa ed arrogante.

Perchè se ciò che dicevano mia nonna, mia madre, mio padre ecc… è valido per tutti le persone civili ancora di più lo dovrebbe essere per la classe governativa di un paese che ha, o dovrebbe, avere il dovere morale ed istituzionale di rispondere delle proprie azioni in quanto ha chiesto il voto dei cittadini.

Non ho mai visto in altri paesi, e molti ne ho frequentati, un simile comportamento da parte di uomini politici, certo le domande imbarazzanti danno fastidio a tutti in Italia come all’estero e magari si cerca di evitarle ma nessuno mai si è mai sognato di querelare chicchessia per aver posto quesiti.

Si può denunciare per calunnia, diffamazione, dichiarazioni false ma non perchè ho posto un interrogativo, nemmeno se a mezzo stampa.

Siamo al limite, e forse oltre, del delirio di onnipotenza.

Pongo io, ora, l’undicesima domanda:

ma in tribunale, almeno questa volta, ci andrà essendo lui la parte querelante? e questo è un film che vorrei vedere.

imagesVota OK/NO

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Chiedere è lecito, rispondere è cortesia

  1. Antonio ha detto:

    Ciao Silvana, il proverbio che riporti è GIUSTO e sacrosanto ma esso è valido per, e tra, PERSONE ONESTE E PER BENE. Esso non ha validità, nè utilità, alcuna quando il tuo interlocutore è un ARROGANTE ED UN PREPOTENTE CAPRICCIOSO con un forte delirio di ONNIPOTENZA. Ora ti trascrivo un proverbio che ho fatto mio per tutta la vita. “QUANDO UN UOMO RETTO-(SOTTOLINEO RETTO)- HA TORTO,SI PUO’ DISCUTERE CON LUI SERENAMENTE E, QUANDO HA RAGIONE, SE NE POSSONO TRARRE DEGLI INSEGNAMENTI”. Ciao e buon fine settimana. Antonio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...