Le belle ragazze che, alla fin fine, mi fanno pena


mafalda_vamp

Ebbene sì, devo dire che ‘ste ragazzotte, belle e sane, mi fanno davvero molta pena.

Sono cresciute in un clima culturale fatto di spettacoli deprimenti, di mancate buone letture, con madri che non hanno insegnato altro che quanto sia importante essere carine, disinibite e passabilmente disponibili, con padri che si sono assoggettati volentieri al sessismo, alla prostituzione politica, sociale ed intellettuale.

Un clima sociale che rende imperante il modello dell’uomo macho che si scopa il maggior numero di donne e ragazzuole (vedi l’immagine di sè che soleva dare il fascimo e Mussolini) e della donna che non parla, non vede e non sente (come le mitiche tre scimiette) ed aggiungo non pensa o, quanto meno, non dia l’impressione di poter pensare.

Mi fanno pena queste ragazze che vedono in un politico, non una persona che assieme ad altre si occupa della cosa pubblica nel migliore dei modi possibile, ma una semi-divinità possidente con super poteri.

Politici che non sono da giudicare in base a ciò che producono socialmente, culturalmente ed economicamente, ma personaggi dell’ennesima soap, dell’ennesimo numero da avanspettacolo.

Mi fanno pena queste ragazze che non vedono altro sbocco di mobilità  sociale che non sia quello di mostrare tette e culi sempre ben alti e sodi (magari con l’aiuto di qualche chirurgo plastico, che opera sui loro corpi già a 17-18 anni a futuro investimento).

E diciamolo fino in fondo, mi fanno pena queste fanciulle indotte dalla cultura imperante ad inginocchianti fellatio per 70enni (che già di per sè non è il massimo) volgari, rozzi, padroni e francamente alquanto bruttini.

Mi fanno pena queste donne a cui non è nemmeno riconosciuto lo status di lavoratrici da poter festeggiare degnamente il 1° Maggio.

Povere donne, povere noi e povera Italia.

la foto del papi

Questa voce è stata pubblicata in Femminile, Politica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Le belle ragazze che, alla fin fine, mi fanno pena

  1. Max ha detto:

    Considerando l’età di Berlusconi, credo che la napoletana farebbe bene a chiamare “nonnì” il premier… In un paese normale, una come la napoletana avrebbe futuro in un bordello, invece in Italia ha futuro in TV o (peggio) in Parlamento. Complimenti per il blog.

  2. Grazie per non avermi regalato Berlusconi per i miei 18 anni.

  3. eppifemili ha detto:

    una tragedia vera….

  4. Rita ha detto:

    Cercando una vignetta di Mafalda al mare mi sono imbattura in qusto stio. Quel poco che ho visto mi piace molto, il resto mi accingo ad esploralro. Condivido pienamente il pezzo!!

    • silvanascricci ha detto:

      Cara Rita, sono contenta che tu sia capitata nel mio mondo virtuale.
      Spero che le “esplorazioni, ti siano state altrettanto gradite quanto il pezzo a cui fai riferimento.
      Nel caso, ripassa quando vuoi e lascia tutti i messaggi che ti ha piacere lasciare.
      Grazie e ciao

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...